REPORT DI RICERCA

In breve

In breve

  • L’applicazione di soluzioni di IA sta avendo e avrà un impatto significativo su conto economico e livello di servizio delle Compagnie Assicurative.
  • Nei prossimi anni la principale sfida delle assicurazioni sarà quella di “orchestrare” le diverse tecnologie dell’Intelligent Automation Ecosystem.
  • Il modello “SUITS” consente di definire la strategia e la roadmap per l’adozione dell’IA Ecosystem, massimizzandone i benefici potenziali.
  • Le compagnie che scelgono l’IA possono ottenere fino al 30% di risparmio dei costi operativi e un miglioramento fino a 10 punti del combined ratio.


Il potenziale dell’IA ecosystem nell’Insurance

Nel corso degli ultimi anni, il settore Assicurativo è stato costantemente profittevole, ma ha visto affacciarsi un numero sempre crescente di nuove minacce e sfide da affrontare. Dagli shock macroeconomici, all’ingresso di nuovi attori, fino alla recente epidemia globale, i rischi per la redditività del settore si sono moltiplicati. Parallelamente, le Compagnie Assicurative hanno avviato un lento processo di trasformazione digitale per sostenere il proprio vantaggio competitivo, spesso dovuto ad una bassa propensione a scalare le tecnologie dell’Intelligent Automation Ecosystem (legata principalmente alla difficoltà di percepire i benefici congiunti potenzialmente raggiungibili combinando più soluzioni in diverse aree aziendali).

Un recente studio di Accenture ha dimostrato che il 94% dei manager delle principali Compagnie di Assicurazioni riconosce di avere difficoltà a scalare le tecnologie dell’Intelligent Automation Ecosystem. Inoltre, tre manager su quattro ritengono che, non scalando l'IA all’interno delle proprie organizzazioni nei prossimi cinque anni, metterebbero a rischio il loro business. Le tecnologie dell’IA Ecosystem, se utilizzate correttamente, offrono alle compagnie la possibilità di reagire all'erosione dei mark up e quindi di proteggere la redditività del settore, generando una nuovo forza lavora detta “liquid workforce”, ovvero costituita da macchine e algoritmi in grado di rendere più efficienti i processi di business e più efficaci le relazioni con la clientela.

La capacità di una compagnia di massimizzare l’utilizzo dell’ecosistema di soluzioni di Intelligent Automation genera un vantaggio immediato in termini di riduzione di costi e miglioramento del livello di servizio verso clienti.

I principali trend dell’IA ecosystem

Il journey dell'Intelligenza Artificiale sta seguendo un percorso per certi versi simile a quello seguito dalla robotica negli anni passati. Le soluzioni disponibili sul mercato si stanno evolvendo con interfaccia più user-friendly e software più economici (molti open source), che consentono di sviluppare soluzioni senza la necessità di una profonda conoscenza dei linguaggi di programmazione tradizionali. Da questo punto di vista, possiamo aspettarci che saranno sempre più importanti le capabilities che permettono di “orchestrare” le diverse soluzioni disponibili sul mercato per ottenere il massimo beneficio in termini di vantaggi e costi di implementazione. Un altro trend da seguire è la rapida diffusione di soluzioni di Intelligenza Artificiale “Conversazionale”. I dispositivi di interazione vocale stanno gradualmente entrando a far parte di tutti i principali luoghi di touchpoint dei prodotti assicurativi (e.g. auto, casa). Basti considerare che nel 2014 il traffico di ricerche vocali online era pari a zero, mentre oggi superiamo 200 miliardi di ricerche vocali mensili. Infine, una delle tendenze emergenti nel settore assicurativo è la creazione di nuovi ecosistemi attraverso la convergenza di mercati, tecnologie e dati di diversi attori. Tale scenario apre le porte a nuove applicazioni di Intelligent Automation che, combinata con altre tecnologie abilitanti, crea nuove opportunità lungo la value chain assicurativa.

L'Accelerating Automation Ecosystem è un set di tecnologie applicate alla catena del valore delle Assicurazioni.

Suits: approccio e roadmap per scalare l’IA

L'approccio per la definizione e realizzazione di un programma di trasformazione, facendo leva sulle soluzioni di Intelligent Automation, non è standardizzato, ma deve essere adattato alle esigenze della singola Compagnia, considerando ad esempio il tipo di portafoglio clienti o il mercato in cui opera. Pertanto, la metodologia “SUITS” di Accenture, customizzabile sul modello di business specifico di ogni Compagnia, che permette di guidare il processo di innovazione passo dopo passo, dalla definizione strategica del programma di innovazione fino alla scalabilità del modello lungo la value-chain, massimizzando i benefici per l'azienda e l’impatto sul conto economico.

Gli autori

Mario Carnevale

Senior Manager – Accenture Strategy & Consulting


Giuseppe Diego Mulè

Consultant – Accenture Strategy & Consulting


Beatrice Cociani

Consultant – Accenture Strategy & Consulting


Emanuele Canuti

Analyst – Accenture Strategy & Consulting


Giulia Sveva De Lazzer

Junior Analyst – Accenture Strategy & Consulting

ALTRI ARTICOLI SU QUESTO TEMA

Più potere al lavoratore Human+
Comprendere il DNA del DARQ
Superare l'incertezza: Gestire l'impatto del COVID-19 su dipendenti e azienda

CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)