REPORT DI RICERCA

In breve

In breve

  • Lavorare con gli hyperscaler non deve essere visto come un semplice esercizio di procurement. È una partnership a lungo termine che richiede il supporto dei C-Level.
  • Chiarisci i tuoi obiettivi cloud e finalizza il tuo approccio prima di considerare quali hyperscaler vanno meglio per il tuo business.
  • Per ottenere valore dagli hyperscaler che hai scelto devi impegnarti da subito nella piattaforma.
  • Il cloud è il punto di forza degli hyperscaler: ottieni il massimo da ciò che offrono.


Il cloud non è un semplice esercizio di procurement

Ormai la collaborazione con gli hyperscaler è parte essenziale di ogni cloud journey aziendale. Ciò avviene perché questi provider - Microsoft Azure, Amazon Web Services (AWS), Alibaba e Google Cloud hanno la portata globale, l'esperienza, l'innovazione d'avanguardia e l'ampia gamma di servizi che servono per portare il valore del cloud a nuovi livelli.

Non devi vedere il tuo cloud provider come un fornitore, ma come un partner commerciale. Ciascuna parte farà scommesse importanti sulla crescita del business dell'altra, quindi il rapporto va creato sul piano del C-level.



Scegliere l'hyperscaler giusto

Scegliere uno o più hyperscaler con cui collaborare significa assumersi un impegno a lungo termine. Ecco le domande da porsi:

  • Che particolari esigenze ha il nostro business? Ogni piattaforma può avere capability diverse che si adattano meglio a determinate business unit o a determinate industry.
  • Uno o più hyperscaler? Ci si può avvalere dei servizi migliori da provider diversi, ma la decisione richiede un'attenta riflessione (vedi riquadro).
  • Si va sulla piattaforma in modalità all in? Devi decidere in anticipo se vuoi sfruttare i servizi della piattaforma hyperscaler oppure costruire le tue applicazioni sulla sua infrastruttura e poi provvedere a mantenere quell'ambiente.
  • Dovremmo co-innovare? Spesso gli hyperscaler sono disposti a collaborare con clienti o aziende come Accenture per creare nuovi servizi in settori emergenti o di nicchia.
  • Ci sono in ballo vincoli geografici o commerciali? A determinare la tua scelta potrebbero essere la sovranità dei dati o altri fattori normativi o geografici. Devi anche considerare il contesto commerciale.
  • Il preesistente environment tecnologico influenza la nostra scelta? Le decisioni del passato su architetture, tecnologie e sistemi operativi possono guidarti nel cloud journey.
  • Che incentivi ci vengono offerti? Bisogna esaminare gli incentivi finanziari offerti da ciascun hyperscaler.

Un rapporto che funzioni

Le aziende finora sono state caute, temendo di rimanere bloccate in una piattaforma e di poterne uscire solo con un gran dispendio di tempo e denaro.

Non sono fantasie. Può succedere. Ma il rischio è spesso sopravvalutato e bisogna assolutamente evitare che esso paralizzi l'organizzazione. Per ottenere la flessibilità, l'agilità e l'innovazione che si richiedono a un'organizzazione moderna bisogna sfruttare almeno una parte dei servizi e delle capability d'alto livello degli hyperscaler.

Impegnarsi in un rapporto con un hyperscaler non significa cedergli ogni responsabilità sulla gestione del proprio ambiente IT. I System Integrator e i partner dell'ecosistema sono cruciali per massimizzare il valore ricavato dal cloud. E, naturalmente, devi considerare la tua azienda. Accertati di avere talenti in grado di:

  • Gestire i costi. Ti serve un team qualificato che sappia utilizzare transparancy tool per non aumentare consumi e costi.
  • Ottimizzare per il cloud. Per iniziare a sbloccare il nuovo valore devi modernizzare le applicazioni o cercare alternative SaaS.
  • Costruire il nuovo. Per costruire i prodotti, i servizi e le esperienze per la tua crescita futura ti servono skill tecnologici e una cultura dell'innovazione.

Massimizzare il valore

Sono diverse le aree chiave in cui puoi sfruttare l'hyperscaler che hai scelto per incrementare in modo significativo il valore che puoi ottenere dal cloud.

Migrazione

Gli hyperscaler ti offrono l'esperienza e gli strumenti per migrare con successo e per aiutare le aziende a ridurre i costi iniziali di accesso al cloud.

Innovazione

Gli hyperscaler innovano di continuo. Per i clienti che hanno voglia di esplorare il nuovo, lavorare con l'hyperscaler e una terza parte come Accenture può servire ad incrementare il valore ottenuto dal cloud. Unilever, ad esempio, utilizza IoT e Intelligent Edge Services nella Microsoft Azure IoT Platform per abilitare modelli digitali di nuova generazione di un ambiente fisico, in questo caso una sua factory. I dati raccolti vengono estratti per ricavarne insight e modelli con strumenti di advanced analytics e algoritmi di machine learning.1

Sicurezza

Sul piano infrastrutturale è fuor di dubbio che l'hyperscaler avrà capability di sicurezza più forti della tua organizzazione.

Sul piano delle applicazioni e dei dati va sempre prestata grande attenzione ai rischi di cybersecurity, in continua evoluzione. La buona notizia è che gli hyperscaler forniscono strumenti di monitoraggio e rilevamento in tempo reale.

Sostenibilità

Gli hyperscaler dispongono di economie di scala globale e stanno facendo i dovuti investimenti per ridurre in modo sistematico il consumo energetico dei loro data center. Stanno anche investendo molto in data center "green", cioè alimentati da energia rinnovabile.

Sovranità dei dati

Gli hyperscaler integrano sempre più nelle loro soluzioni storage la funzionalità di residenza dei dati, e creano nuovi data center in sempre più aree geografiche.

Elevare la discussione sul cloud

Per le aziende, il rapporto con un hyperscaler è l'elemento chiave di qualsiasi architettura cloud di successo, uno step fondamentale del percorso. Coinvolgere i vertici dell'organizzazione è il modo migliore per allineare le parti ed abilitare efficienza, resilienza, innovazione e valore offerti dal cloud. Per massimizzare il valore del cloud conviene puntare alto e passare all'iperscalabilità.

1 Il digital journey di Unilever produce risultati reali sia per i consumatori che per i dipendenti

CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)