6 MINUTI DI LETTURA

In breve

In breve

  • Con l'evoluzione del Cloud Continuum, le funzioni IT affrontano pressioni crescenti per soddisfare scadenze di trasformazione più rapide, supportando tecnologie più complesse.
  • Le aziende devono far evolvere architettura, sviluppo e gestione dell'infrastruttura IT, incluse piattaforme di calcolo, di rete, workplace e dei dati.
  • L'approccio di stabilizzazione-ottimizzazione-trasformazione di Accenture può aiutare le aziende a reinventare il loro business con il cloud.
  • Aspetti importanti sono la costruzione di una rete robusta per soddisfare le esigenze del Continuum e la creazione del giusto ambiente di lavoro.


Dove iniziare per costruire un’infrastruttura moderna?

Un'infrastruttura ha bisogno di una base solida e stabile su cui svilupparsi. Ciò vale sia che il vostro obiettivo sia generare valore per il business oggi o sia la preparazione per il Cloud Continuum domani. In entrambi i casi, le aziende hanno bisogno di passare da un approccio infrastrutturale con grandi capitali e impiego di hardware a una disciplina software-defined.

Accenture utilizza un approccio di stabilizzazione-ottimizzazione-trasformazione per abbattere gli ostacoli che le organizzazioni incontrano oggi. Ognuna di queste fasi ha una tempistica flessibile, un'azienda può quindi beneficiare della stabilità e dell'ottimizzazione oggi, per poi dare il via alla trasformazione quando è pronta.

Stabilizzazione

Introdurre l'automazione per aumentare la qualità, ridurre i costi e gettare le basi per un modello operativo che supporti uno scenario ibrido.

Ottimizzazione

Liberare risorse per focalizzarsi sull'innovazione full-stack. Riprogettare l'infrastruttura per allinearla agli obiettivi strategici aziendali.

Trasformazione

Reingegnerizzare l'infrastruttura introducendo nuove funzionalità Cloud Continuum per generare valore e liberare il potenziale dell'innovazione.

Visualizza tutto

Indicazioni chiave per gestire l'infrastruttura IT

Ecco alcune indicazioni chiave per le aziende che cercano di affrontare la sfida dell'infrastruttura IT

La trasformazione va intrapresa al momento giusto

Prima nel mondo del cloud l'attenzione era concentrata solo su quello pubblico. Oggi i leader riconoscono che è necessario sfruttare un continuum di funzionalità, che spazia da più cloud pubblici all'edge computing. Chi è in grado di utilizzare il Continuum sta usando il cloud come un modello operativo dinamico, bilanciando il pubblico, il privato, l'ibrido, la co-localizzazione, il multi-cloud e l'edge con pratiche avanzate per supportare le mutevoli esigenze del business. Non tutte le organizzazioni possono scegliere di espandersi nel Cloud Continuum, ma occorre tenere presente che anche se si sceglie di non adottare in misura preponderante il cloud, è comunque necessario gestire la propria infrastruttura in modo simile al cloud. Coloro che scelgono di sfruttare le opportunità di trasformazione offerte dal Cloud Continuum devono attrezzarsi per supportarlo. Non esiste un approccio che va bene per tutti, ma alcuni elementi fondamentali devono essere presenti per beneficiare di questa strategia.

Far migrare i dipendenti verso il cloud

Secondo la nostra ricerca, i leader del cloud che hanno formato i loro dipendenti e trasformato la tecnologia hanno ottenuto un ROI per gli investimenti nel cloud superiore del 60% rispetto a chi si è concentrato solo sulla tecnologia. Ci sono tre aspetti che toccano la forza lavoro che hanno il maggiore impatto sul valore: allineamento, capacità e adozione.

Allineamento

Ridefinire il modello operativo per il cloud: abilitare la collaborazione tra IT e business, engineering e operation, intelligenza umana e artificiale.

Capacità

Riqualificare i talenti in più discipline, da XaaS a integrazione e sviluppo continui.

Adozione

Aiutare i lavoratori dell'infrastruttura a adottare nuovi modi di lavorare, fissando chiare aspettative, metriche di performance e creando incentivi.

Visualizza tutto
Ciò che serve ora è un'infrastruttura focalizzata su innovazione continua, automazione e ottimizzazione, che accresca il vantaggio competitivo per le aziende.

Trovare la giusta zona di atterraggio in un mondo ibrido/multi-cloud

Le organizzazioni leader riconoscono che, in ultima analisi, il valore non proviene dall'infrastruttura in sé, ma da ciò che la rende operativa. È necessario fare attenzione ai bisogni di coloro che usano l'infrastruttura. Per l'IT aziendale, questo significa adottare un approccio incentrato sull'utente, sulle applicazioni e sui dati. In questo modo, un'organizzazione può uscire dal data center e definire la migliore zona di atterraggio dell'infrastruttura per ogni applicazione o set di dati, prendendo in considerazione sia il potenziale valore sia il costo della migrazione. La metodologia delle 7 R di Accenture è il quadro di riferimento per guidare queste decisioni. In un mondo ibrido multi-cloud le imprese hanno bisogno di un'infrastruttura ibrida per adeguarsi.

Costruire una rete per soddisfare le esigenze di Continuum

Con un numero maggiore di workload basati sul cloud e quantità crescenti di dati che viaggiano all'interno dell'azienda, la rete può facilmente diventare un collo di bottiglia. La buona notizia è che le reti stanno diventando molto più automatizzate, integrate e software-defined. In particolare, la tecnologia SD-WAN sta trasformando le reti in piattaforme, permettendo loro di essere configurate e gestite in modo più veloce, automatizzato, efficiente e agile. Con il 5G pronto a consentire una migliore connettività cellulare e capacità di rete privata, le imprese avranno una serie di opzioni agili mentre ripensano le loro reti. E man mano che le organizzazioni si adattano al modello di luogo di lavoro post-COVID "dovunque e comunque", questa agilità sarà essenziale.



Creare un workplace per prosperare nel Continuum

L'infrastruttura aziendale ha implicazioni per tutte le dimensioni del nuovo luogo di lavoro ibrido, quella umana e quella digitale. L'obiettivo è quello di utilizzare l'enorme crescita della potenza di calcolo e dei volumi di dati per ridurre gli attriti nel luogo di lavoro e offrire nuove possibilità ai lavoratori al momento e modo giusto, attraverso il dispositivo e la piattaforma adeguati. Le organizzazioni leader stanno già portando l'automazione alle masse e dando più mezzi per il controllo all'individuo. Altre stanno adottando un modello di "miglioramento dei processi as-a-service" attraverso hub centralizzati o fornitori esterni. Il Continuum può essere usato per dare potere ai singoli in modi nuovi, dall'accesso tramite smartphone agli spazi fisici e digitali, attraverso esperienze di realtà aumentata per i lavoratori in remoto e gli spazi di lavoro digitali integrati per dare ai dipendenti tutto il necessario per lavorare in un unico ambiente.

Armonizzare le risorse IT in tutto il Continuum

Il Cloud Continuum richiede un ripensamento radicale sia della piattaforma di gestione che del modello operativo. Le piattaforme aiutano a gestire gli ambienti cloud con una sicurezza e una conformità più rigorose e con una maggiore trasparenza tra i diversi componenti dell’infrastruttura. Accenture però ritiene che le imprese debbano andare oltre. Facendo evolvere il concetto di piattaforma di gestione del cloud in un Piano di Controllo del Continuum , l'organizzazione può estendere la sua strategia oltre un puro focus tecnologico per comprendere l'intera complessità dell'impresa. Ciò include i processi per la costruzione e il consumo delle capacità di Cloud Continuum, così come le competenze delle persone che le utilizzano. Con un piano di controllo del Cloud Continuum, le organizzazioni possono liberare nuovi modelli operativi agili che accelerano i cicli concept-to-cash e consentono esperienze migliori per customer e dipendenti. In breve questo modello fornisce il meglio dei due mondi: la stabilità che è essenziale per controllare i costi e l'agilità che è fondamentale per la crescita e l'innovazione.

Costruire un’infrastruttura pronta per il presente per prepararsi a liberare la competitività domani

Il Cloud Continuum è l'evoluzione naturale dell'IT aziendale. Consente di reinventare il business con innovazioni continue, alimentate dalle funzionalità del cloud supportate da un'infrastruttura moderna che opera attraverso tutto il Continuum.

Quando un'organizzazione ha stabilizzato e ottimizzato le sue risorse IT ed è pronta a far compiere al cloud un salto di qualità, dovrà ripensare il suo approccio all'infrastruttura tecnologica, alle reti, alle persone e ai luoghi di lavoro. Non è una cosa facile da fare, ma coloro che riescono a trovare il giusto equilibrio raggiungeranno nuovi livelli di competitività e sbloccheranno un'ondata di opportunità di innovazione.

Il valore nel futuro si poggia su una base infrastrutturale stabile e ottimizzata. Ecco perché il focus dell'IT aziendale è chiaro: creare un'infrastruttura sempre pronta per oggi, mentre si pianifica un nuovo domani nel Cloud Continuum.

Cloud

Creare un nuovo digital workplace

Il Cloud Continuum sta cambiando il modo di concepire i luoghi di lavoro nelle aziende. Come rispondere?
Cloud

5 passi per costruire una rete moderna

Scopri perché questo è un buon momento per riorganizzare le reti aziendali e come riuscirci.

Philippe Chauffard

Senior Managing Director – Infrastructure Engineering, Cloud First, Global Lead


Yaarit Silverstone

Senior Managing Director – Talent & Organization / Human Potential, Global Strategy Lead & North America Lead


Ricky Santos

Global Lead, Technology Portfolio Delivery Management

ALTRI ARTICOLI SU QUESTO TEMA

Liberare la competitività con il Cloud Continuum
Superare le barriere per massimizzare il valore del cloud

CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)