REPORT DI RICERCA

In breve

In breve

  • Le aziende di ogni settore stanno investendo molto nel digitale – è l'investimento del momento. Ma molte non conoscono il valore che ottengono dai loro investimenti nel digitale.
  • E trarre il massimo da un investimento nel digitale inizia proprio dal misurare il valore digitale, vale a dire collegare gli investimenti ai risultati misurabili previsti legati alla strategia generale.
  • Partire da una zero-based aiuta le aziende a capire dove, come e quando realizzare i guadagni netti da investimenti digitali, così da potersi posizionare in una élite di grandi performer digitali.


Nei mercati dinamici di oggi, le aziende possono costruirsi un vantaggio competitivo duraturo valutando e monitorando i loro investimenti nel digitale.

È difficile credere che le aziende investano milioni senza conoscere quale valore otterranno. Ma con il digitale il più delle volte è così.

Il buco nero da un milione di dollari

Alcune tecnologie digitali come il mobile e i social sono diffuse da anni, ma ci sono pochi precedenti nel valutare l'impatto di tecnologie più recenti come l'intelligenza artificiale (IA), la realtà virtuale o il blockchain. In più, il rapido avanzare del digitale rende la gestione di quanto non sia tracciabile una sfida costante. Le aziende finiscono per fare supposizioni non basate su fatti, o per utilizzare metodi di valutazione casuali, rischiando se va bene di fare confronti impropri, oppure di incorrere in ben più gravi valutazioni scorrette.

Azzerare i silos

Un altro modo di operare c'è. Misurare il valore digitale da una zero-based aiuta le aziende ad abbattere i silos organizzativi. È il modo migliore per avere visibilità sugli investimenti digitali di un'azienda, collegare questi alla strategia digitale complessiva e inserire il ROI in un piano zero-based. Si tratta di cominciare classicamente da un foglio bianco per capire l'effettiva portata dell'investimento nel digitale di un'azienda, senza lasciare punti oscuri. Cosa vuole ottenere un'azienda? Dove dovrebbe investire? Quali sono gli investimenti che funzionano? Quali invece dovrebbero essere fermati?

Solo il 13% delle aziende ottiene sia risparmi sui costi che nuova crescita dal digitale, perché le rimanenti investono in silos.


Alzare l'asticella

Investire saggiamente nel digitale da una prospettiva che consideri strategia, portfolio e ROI, può aumentare il valore digitale. Però, per sostenere il tutto nel tempo, le aziende devono diventare "grandi performer digitali". Queste aziende uniscono il loro acume digitale alla performance finanziaria, e ciò le separa nettamente dai "business leader", aziende dalle buone performance ma che non danno priorità al digitale. Infatti i grandi performer digitali mostrano un passo più veloce dei business leader su indicatori chiave della performance finanziaria, come il future appeal, che misura come gli investitori si aspettano che un'azienda cresca.

Quattro tipi di performer: performance digitale contro performance finanziaria

Segmentazione delle aziende in quattro tipi di performer. Il 60% delle aziende non ha ottenuto successo né a livello digitale né a livello finanziario.
Fonte: Accenture Analysis, 2017.

Stop all'investire invano

Le maggiori aziende non possono trascurare il digitale senza misurare il valore del digitale. Ecco come cominciare:

Sperimentare per un obiettivo più ambizioso: Sperimentare va bene, ma deve essere fatto a sostegno di un obiettivo di business e alla luce della corporate strategy.

Occhio al ROI: Le aziende dovrebbero considerare quel valore che comprende metriche di crescita, redditività, sostenibilità e fiducia.

Vietato avviare e dimenticare: Massimizzare i benefici significa misurare il valore digitale ottenuto con i risultati previsti, e provvedendo ad aggiustamenti, se necessario.

Christian Campagna

Senior Managing Director – Accenture Strategy, CFO & Enterprise Value


Shobit Arora

Senior Manager – Accenture Strategy, CFO & Enterprise Value


Aneel Delawalla

Managing Director – Accenture Strategy, CFO & Enterprise Value

SCOPRI DI PIÙ


CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)