Skip to main content Skip to Footer

Ecco una selezione delle nostre Frequently Asked Questions in ambito Recruiting

FAQ-answers

Criteri / Iter di selezione

Quanto peso viene dato al voto di laurea? Per essere selezionati occorre avere una votazione di laurea minima? Quali sono i criteri di selezione delle candidature?

Il curriculum vitae è un biglietto da visita piuttosto importante.

Le informazioni più oggettive, come l’età o il voto di laurea, sono senz’altro indicative della qualità del percorso di studi effettuato ma la valutazione viene fatta solo dopo un’attenta lettura del CV, che è fatto anche di esperienze, di interessi e quant’altro.

L’iter di selezione verrà poi avviato solamente se il profilo che si sta valutando può rispondere alle reali esigenze aziendali.

Ci sono possibilità di inserimento per la mia laurea? Nella mia città? Per l’estero? Per questo settore? Le selezioni per questo profilo sono ancora aperte?

Le sedi di assunzione del gruppo Accenture sono Milano, Roma, Napoli, Torino, Cagliari e Verona.

Indipendentemente dalla sede di assunzione, però, lavorare in Accenture significa lavorare dal cliente, la cui sede può spesso richiedere una trasferta, sia in Italia che all’estero

Per darti, invece, un riscontro sul tuo caso particolare, è opportuno valutare attentamente il cv.

Ci si può candidare anche se ancora studenti/laureandi? Ci si può candidare anche con la sola laurea di primo livello?

Certamente, se sei prossimo alla laurea puoi valutare la possibilità di effettuare uno stage da noi.

Uno stage è finalizzato alla stesura della tesi e/o all’acquisizione di crediti per il conseguimento della laurea. Ricorda che lo stage in Accenture è finalizzato all’assunzione!

Con un titolo di primo livello si può entrare in Accenture e in particolare si può intraprendere un percorso professionale nell’area Solutions e nell’Outsourcing.

Come ci si può preparare per uno step di selezione?

Innanzitutto l’impatto che si ha nel contesto di colloquio ha una certa rilevanza, per cui cerca di curare l’abbigliamento, assicurati che sia formale e adeguato al contesto!

Chiedi sempre su cosa verterà il colloquio e cerca di arrivare informato sull’azienda e sul tipo di proposta. In vista di un colloquio è importante darsi un obiettivo e prepararsi per superarlo!

Guarda il video sul nostro processo di selezione: http://www.youtube.com/watch?v=eBOP51AkwNA

Ho molta esperienza nel mio campo e, pur essendomi più volte candidato per alcune posizioni, non sono mai stato contattato o considerato. Sono stato discriminato per via della mia età o per altri fattori?

Probabilmente ci sono degli aspetti della tua candidatura che non rispondono alle attuali esigenze. Il curriculum viene valutato nel suo complesso e a volte la sola esperienza non è sufficiente per essere avviati all’iter di selezione.

Anche l’età e gli anni di esperienza maturata rappresentano degli elementi di cui tener conto.

Quanto viene considerato il mio curriculum di studi per l’assegnazione a un determinato settore di mercato/competenza?

Ci sono alcune attività che richiedono una maggiore competenza di mercato. Altre, al contrario, sono indipendenti dal settore e maggiormente legate alla competenza. Quando c’è un background di studi facilmente indirizzabile in un senso o

nell’altro sicuramente se ne terrà conto nel processo di assegnazione.

Per i neolaureati: in Accenture valorizziamo la forma mentis acquisita grazie al percorso universitario effettuato. Potresti trovarti a svolgere un’attività non necessariamente legata alle competenze già acquisite.

Un percorso di formazione personalizzato sulle esperienze del singolo ti sarà utile per maturare nuove competenze e diversificare la tua preparazione.

In cosa consiste il colloquio di gruppo? Quali sono le sue dinamiche?

Il colloquio di gruppo prevede la partecipazione di 6/8 candidati, ha una durata di una mezza giornata e consiste in una serie di prove (di gruppo e individuali) nessuna delle quali può essere definita tecnica (business case, simulazioni di casi reali).

Quali sono le lauree che tenete più in considerazione?

Ingegneria (in primis Elettronica, Telecomunicazioni, Informatica, Gestionale), Informatica, Economia, Statistica, Fisica, Matematica.

Quali sono le soft skills ricercate da Accenture?

Teamwork, flessibilità, attitudine al problem solving, comunicazione.

Quali requisiti pesano di più nel curriculum?

Nella prima fase di screening teniamo conto del voto di laurea e dei tempi di conseguimento della stessa.

Quanto conta l'esperienza erasmus?

L’Erasmus, così come eventuali esperienze di stage/studio all’estero, rappresentano un plus significativo nella valutazione complessiva del profilo.

Come si articola un colloquio in Accenture?

Scoprilo attraverso il video

Modalità / Status di candidatura

Come posso inviare la mia candidatura? Posso presentare spontaneamente la mia candidatura? Bisogna rispondere a un annuncio per potersi candidare?

Puoi inserire il tuo curriculum caricandolo direttamente sul nostro portale: professioni.accenture.it

Quanto tempo occorre per trattare una candidatura di solito?

Dal momento in cui viene ricevuta, la candidatura viene valutata in tempi rapidi ed entro massimo una settimana. Tutte le candidature vengono comunque valutate.

Quanto tempo intercorre tra candidatura e convocazione per un colloquio?

Dipende dalla tipologia di profilo. Se in linea con le attuali esigenze, nel giro di una settimana potresti essere contattato. Se invece non è allineato rispetto alle posizioni aperte, verrà monitorato nel nostro database ed eventualmente verrai contattato in futuro.

Quanto tempo intercorre tra colloquio e suo esito?

Massimo una settimana/dieci giorni.

Ci si può candidare contemporaneamente per posizioni/città diverse/Paesi?

Se intendi diverse sedi in Italia, la candidatura viene valutata in base a dove c’è opportunità di inserimento. Se intendi all’estero è bene candidarsi direttamente per il paese estero desiderato.

Ho già effettuato uno/più step di selezione e sono stato rifiutato/ho rifiutato di proseguire. Ci sono conseguenze negative sulle future candidature?

No, rivalutiamo le candidature. Deve però passare un lasso di tempo ragionevole di almeno un anno così da rivalutare il profilo in base alle esperienze professionali maturate.

Viene comunicato l’esito del colloquio anche nel caso sia negativo?

Sì. In caso di esito negativo si riceve una comunicazione via mail. Se l’iter prosegue, invece, i candidati vengono contattati telefonicamente.

Si possono svolgere anche colloqui virtuali?

No.

Durante i colloqui potrebbero essere poste anche domande in inglese, di che tipo?

E’ a discrezione dei manager che gestiscono i colloqui. I contenuti possono essere vari (interessi extra-professionali, argomento della tesi, etc.).

Per riproporre la mia candidatura devo nuovamente inviare il mio CV e ripetere la procedura?

Non è necessario; quando si registra il proprio cv nel nostro portale si riceve una password ed è possibile aggiornare il profilo continuamente.

Vengono presi in considerazione anche i CV di ex dipendenti?

Sì, previo confronto con l’HR per esaminare l’esperienza vissuta in Accenture, le motivazioni che avevano determinato l’uscita dall’azienda, etc.

Stage / Tesi

Ci sono possibilità di effettuare uno stage finalizzato alla realizzazione di tesi?

Si, ci sono possibilità di abbinare sviluppo della tesi a uno stage. I contenuti del progetto di tesi dovranno essere concordati in funzione dei progetti di stage attivi.

Vorrei avere un colloquio per ottenere informazioni necessarie per la mia tesi. Come posso fare?

Purtroppo non riusciamo a incontrati per effettiva mancanza di tempo ma, se vuoi inviarci domande rispetto ai contenuti della tesi da sviluppare, verifichiamo se riusciamo ad aiutarti.

C’è la possibilità di fare Summer Internship?

No, perché solitamente i nostri stage sono finalizzati all’assunzione; inoltre nei mesi estivi le attività di progetto rallentano.

Entro quale fascia di età un laureato è da considerarsi neolaureato?

Per noi il laureato è una persona che non ha ancora acquisito esperienze professionali.

Vita professionale

Quali sono gli orari di una tipica giornata lavorativa?

I ritmi sono solitamente intensi, variano a seconda delle fasi di progetto Ci sono ovviamente delle fasi progettuali più intense (come in fase di consegna al cliente) in cui può essere necessaria una presenza sul cliente oltre le consuete ore lavorative, e poi altre fasi (fine progetto, attesa nuovo progetto) in cui non sono necessarie ore supplementari.

Al momento dell’assunzione saprò già a quale progetto sarò assegnato?

Non sempre riusciamo a fornire questa informazione prima dell’ingresso in azienda.

Come è organizzata la formazione?

L’apprendimento in Accenture è un processo continuo che si realizza attraverso la partecipazione ai progetti con l’esempio dei colleghi più esperti. E’ prevista una continua valutazione della propria performance e un percorso di training specifico.



La formazione può essere erogata in aula presso i centri di formazione italiani ed esteri oppure Computer Based o attraverso seminari.

Esistono corsi obbligatori e corsi customizzati in base ad esigenze personali e di progetto.

In quanti anni ho la possibilità di diventare dirigente?

Dipende dalla performance, dall’andamento aziendale e dall’area di consulenza su cui si sta lavorando. I nostri manager sono mediamente molto giovani rispetto a quanto avviene solitamente nelle aziende.

Quanto è importante la conoscenza della lingua inglese per lavorare in Accenture?

Molto importante (fondamentale per il Management Consulting). I dipendenti usufruiscono anche di corsi di lingua per migliorare il proprio livello di conoscenza dell’inglese.

Quali possibilità ci sono di lavorare all’estero? Quanto si viaggia in percentuale?

La trasferta in Italia e all’estero è una variabile senz’altro presente nella consulenza. La percentuale di trasferta è variabile, dipende dall’area d’inserimento e dal progetto su cui si viene inseriti.

Professioni – Taleo

Eventi / Incontri

Dove/quando effettuerete i prossimi Career Day?

Per essere aggiornato sui nostri eventi, segui la pagina dedicata o consulta la nostra pagina Facebook “Accenture Italia” Facebook. Facebook

Burocrazia

Quali sono i documenti e le pratiche richieste per cominciare un rapporto di lavoro?

Per i candidati senza esperienza serve il questionario HR interno, documenti di identità (residenza in Italia è obbligatoria), codice fiscale, copia del certificato di laurea con l'elenco degli esami sostenuti o autocertificazione firmata. Per le persone con esperienza sono previste dichiarazioni aggiuntive.

Retribuzione/Benefit

Quanto guadagna un neoassunto? Quali i benefit (auto, telefono …)?

Le nostre retribuzioni sono allineate con quelle dei competitor e vengono definite in modo più preciso durante il percorso di selezione. Nello sviluppo di carriera, dopo qualche anno di lavoro, sono previsti benefit di livello quali cellulare e auto.

Cerca un'offerta

Comincia qui la tua ricerca Inserisci job title, competenze, livello di esperienza o città

RESTA IN CONTATTO

Entra nella Accenture Talent Connection, segui il nostro Careers blog, o registrati per ricevere i job alerts.