Il report Accenture Technology Vision for Insurance 2018 evidenzia come i rapidi progressi della tecnologia stiano migliorando il modo in cui le persone lavorano e vivono, e come le compagnie di assicurazioni stiano reinventando il proprio modello di business per tenere il passo.

L'82% dei dirigenti assicurativi concorda nel ritenere che le loro compagnie debbano innovare a un ritmo sempre più rapido per mantenere un vantaggio competitivo. Le principali compagnie assicurative stanno adottando tecnologie emergenti come blockchain, realtà virtuale e intelligent automation, integrandosi pienamente nella vita quotidiana delle persone. Le compagnie allargano inoltre i loro ecosistemi, collaborando con clienti, dipendenti, start-up e persino governi per aiutare la società a sfruttare la potenza di queste tecnologie, mitigandone i rischi e rafforzando al contempo la crescita della compagnia stessa.

Via libera all’assicurazione intelligente

La Technology Vision di Accenture prende in esame cinque trend che influenzeranno profondamente il mercato assicurativo in un futuro non troppo lontano:

Citizen AI

L'intelligenza artificiale (AI) sta diventando più autonoma e sofisticata, evolvendosi partendo dall’automazione dei processi di back-office per arrivare a servire i clienti nel front-office. Dalla nostra ricerca emerge che quattro dirigenti assicurativi su cinque prevedono che nei prossimi due anni l’AI verrà applicata in interazioni dirette con l’uomo all’interno delle organizzazioni, nel ruolo di collega, collaboratore e consulente fidato.

Per creare un rapporto di fiducia con clienti e dipendenti, e cogliere i benefici di un’incrementata efficienza, gli assicuratori devono riconoscere l'impatto che l'AI ha sulla vita delle persone. Devono "formare" le proprie “intelligenze artificiali” affinché agiscano come come membri responsabili e produttivi della società.

70%

dei dirigenti assicurativi riferisce che le loro organizzazioni cercano di instaurare un rapporto di fiducia e confidenza con i clienti applicando la trasparenza nelle decisioni e nelle azioni basate sull'AI.

77%

dei dirigenti assicurativi concorda sul fatto che: l'AI stia avanzando più velocemente del ritmo con cui le loro organizzazioni la adottano.

Extended reality

Le esperienze di Extended Reality (XR), offerte attraverso la realtà virtuale e aumentata, aiutano gli assicuratori a superare il problema della distanza fisica. Le tecnologie di Extended Reality migliorano l'accesso a persone, informazioni ed esperienze. Queste tecnologie forniscono ambienti immersivi per la riqualificazione e la formazione dei dipendenti, la verifica dei danni alla proprietà e l'interazione con i clienti.

Dal momento che sono state risolte limitazioni quali il costo elevato della creazione di contenuti e la bassa penetrazione del mercato, la realtà estesa crescerà, probabilmente fino al punto in cui le esperienze più significative potrebbero essere quelle virtuali.

84%

dei dirigenti assicurativi afferma che è molto importante per le loro organizzazioni essere pionieri nell'utilizzo delle soluzioni di Extended Reality.

84%

sostiene che l’Extended Reality creerà una nuova base per l'interazione, la comunicazione e l'informazione.

Data veracity

Le auto connesse, le case intelligenti, i luoghi di lavoro digitali, i social media e i database governativi oggi offrono più dati che mai, consentendo di prendere decisioni operative, di risk e di pricing nonché di creare modelli di business innovativi. Tuttavia, il crescente volume di dati espone gli assicuratori a un nuovo tipo di vulnerabilità, quella rappresentata da dati non accurati, non verificati e manipolati. Le compagnie di assicurazione devono implementare valide soluzioni di cybersecurity e data science per costruire le proprie competenze di data intelligence e assicurare la veridicità dei dati.

26%

degli assicuratori afferma di verificare in una certa misura le fonti dei dati, ammettendo però che si dovrebbe fare di più per garantire la loro qualità.

80%

dei dirigenti assicurativi concorda che i sistemi automatizzati creino nuovi rischi, tra cui dati falsi e manipolati e i conseguenti errori.

Frictionless business

Mai come ora le partnership strategiche e basate sulla tecnologia consentono agli assicuratori di espandersi in più ecosistemi. La collaborazione tra le aziende attive nelle industrie dell’automotive, sicurezza di guida, assicurazioni, tecnologia e settore pubblico sulla tecnologia dei veicoli a guida autonoma, costituisce l'esempio perfetto di questo fenomeno. Molte compagnie assicurative tradizionali sono frenate dai propri sistemi legacy, che non erano stati concepiti per supportare questa espansione. Le architetture a microservizi e la blockchain offrono opportunità per creare solide basi di partnership future.

66%

dei dirigenti assicurativi riconosce che blockchain e smart contract saranno fondamentali per le loro organizzazioni nei prossimi tre anni.

70%

segnala che l'uso dei microservizi aumenterà nel corso del prossimo anno.

Internet of Thinking

I sensori intelligenti e gli altri dispositivi Internet of Things potrebbero generare più di 500 zettabyte (= 1021 bytes) di dati entro il 2020. Le odierne infrastrutture aziendali e il solo cloud non sono in grado di supportare questo volume in modo efficiente. Internet of Thinking estenderà l'elaborazione dei dati oltre il cloud, verso i limiti delle reti attraverso hardware dedicati e personalizzabili.

84%

dei dirigenti assicurativi concorda sul fatto che l’architettura basata su edge computing (distribuita e decentralizzata) accelererà il processo di maturità di molte tecnologie.

82%

dei dirigenti assicurativi concorda che la prossima generazione di soluzioni intelligenti si stia spostando negli ambienti fisici.

Il futuro dell'assicurazione punta verso le compagnie che si integrano nella società e contribuiscono a migliorare la qualità della vita umana svolgendo un ruolo nella trasformazione di settori quali i trasporti, l'assistenza sanitaria e persino l'agricoltura. Registrati per scaricare il report Accenture Technology Vision for Insurance 2018, l’Executive Summary, l’overview della presentazione ed ascoltare l’audiobook della durata di 19 minuti che riepiloga i punti chiave della ricerca di quest'anno.

Michael Costonis

​Senior Managing Director – Global Insurance Practice Leader​


Andrew Starrs

Group Technology Officer – Financial Services


Emmanuel Viale

Managing Director – Accenture Technology Labs

SCOPRI DI PIÙ


CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)