REPORT DI RICERCA

In breve

In breve

  • La gestione del patrimonio cloud richiede un nuovo paradigma IT, dove i modelli operativi diventano più dinamici grazie ad automazione e nuovi skillset.
  • Per ottenere valore nel cloud bisogna ottimizzare diverse aree chiave, come innovazione, consumi, costi e performance.
  • Le organizzazioni devono anche pensare a come ottimizzare, insieme al cloud, dati, edge, networking e machine learning.
  • Le aziende possono trarre vantaggio dalla collaborazione con terze parti per la gestione e ottimizzazione del cloud.


Per ottenere valore dal cloud, rompi con la tradizione

Quando si deve gestire il patrimonio cloud, i tradizionali approcci di "change management" non bastano più. Non è come nell'IT tradizionale, dove bisogna gestire l'hardware fisico e rinnovarlo ogni tot anni. Nel cloud, capacity, consumi, costi, prestazioni e innovazione del business devono essere continuamente ottimizzati.

Gli hyperscaler producono ogni anno migliaia di aggiornamenti, di nuove release e servizi a ritmi mai visti e che richiedono nuovi modi di lavorare: un approccio agile di ottimizzazione del cloud che Accenture chiama "Run Different".

Ripensare a come gestire il patrimonio IT è solo una delle componenti di un cloud journey di successo. Scopri di più in Ascend with Cloud di Accenture.

Qualunque sia il tipo di ambiente cloud che scegli, la responsabilità della gestione del tuo IT spetta a te, non al cloud provider.

Un nuovo paradigma IT: cinque domande da porsi

Prima di rivedere la gestione del tuo patrimonio cloud, fatti queste domande:

Come deve cambiare il modello operativo?

Qualunque sia il tipo di ambiente cloud che scegli, la responsabilità della gestione del tuo IT spetta a te, non al cloud provider.

Per gestire l'IT bisogna anche essere certi che il cloud operating model abbia come focus l'ottimizzazione del patrimonio cloud, inclusi consumi, prestazioni delle applicazioni e innovazione del business. Bisogna sfruttare il giusto mix di servizi cloud per massimizzare le prestazioni delle applicazioni integrando al contempo nuove capability d'innovazione per ottenere il massimo dai dati e quindi nuovi insight.

Di quali nuovi skill ho bisogno?

Gli skillset necessari alla gestione del patrimonio cloud vanno costantemente riconsiderati. Skill che si ritengono basilari possono diventare presto obsoleti.

Alcuni aspetti del cloud richiedono più specializzazione, mentre in altre aree servono ruoli "full stack" e multidisciplinari. Ci sono poi esigenze che vanno oltre le competenze tecniche: design thinking, business strategy e skill settoriali.

Ma trovare le persone con le competenze cloud giuste può essere difficile. Le aziende competono per i talenti e sono alle prese con continuo reskilling. Per molti la soluzione è rivolgersi a terze parti.

Come usare l'automazione?

Più standardizzazione in ambiente cloud significa che regole e policy, dal provisioning dell'infrastruttura alle misure di sicurezza, si possono esprimere e applicare tramite il codice, realizzando così un ambiente semplificato "as code".

Tuttavia, in aree come la configurazione di rete, un'automazione mal fatta può esporre senza volerlo i dati aziendali al pubblico. Ecco perché è essenziale un solido approccio all'automazione aziendale.

Come attuare la governance tramite il codice?

L'automazione è in grado di sfruttare le conoscenze dei migliori ingegneri e convertirle in un insieme di regole digitali. Queste regole, espresse in codice, possono ridurre significativamente il livello di esposizione ai rischi delle aziende.

Questo è più facile da ottenere in un ambiente greenfield nativo che nella complessità di un ambiente brownfield. Cercare di costruire nuove barriere di sicurezza in un ambiente brownfield proveniente da un data center mette a rischio tutti i controlli che si creano.

Chi è responsabile della sicurezza?

La sicurezza di ciò che metti sulle piattaforme degli Hyperscaler resta una tua responsabilità. Il cloud però può migliorare in modo significativo la tua security posture. Gli hyperscaler infatti offrono una gamma di tool e capability che servono a rafforzare la sicurezza.

Può aiutare anche un servizio gestito che consenta l'applicazione delle best practice DevSecOps. Ne è un esempio Accenture, che, aiutando una grande azienda mineraria a valutare i rischi di security durante la migrazione dei workload sul cloud ha scoperto all'interno dell'infrastruttura aziendale vulnerabilità, tutte prontamente risolte, per un ambiente cloud che lavora in sicurezza.

Ottimizzare per raggiungere nuove vette

Per ottenere valore nel cloud bisogna ottimizzare nelle aree chiave.

Innovazione

Potendo monitorare e valutare nuovi servizi, l'IT è in grado non solo di ottimizzare meglio il patrimonio cloud, ma di dare una spinta all'innovazione e all'agenda di crescita dell'azienda.

Spesso non si ha il tempo di valutare il potenziale innovativo di ogni release. Le aziende quindi cercano competenze esterne all'organizzazione, ma è anche un buon motivo per creare un Cloud Center of Excellence (CoE).

Un CoE è un team dedicato che combina competenze aziendali e tecniche per valutare il potenziale di ogni cloud release. Grazie all'esperienza di collaborazione con i clienti, Accenture è in grado di creare CoE efficaci per il cloud.

Consumi, costi e performance

L'ottimizzazione di consumi, costi e prestazioni delle risorse del cloud implica la comprensione della complessa interazione tra consumi e processi aziendali e, insieme, il continuo monitoraggio dell'intero stack.

Il machine learning può aiutare: prevedendo, ad esempio, come deve cambiare nel tempo il compute di un'applicazione in base allo user behaviour, per darti modo di prevedere meglio i picchi; ottimizzando i consumi; trovando il giusto equilibrio tra un cloud dedicato e un cloud dinamico; aggiungendo capacity quando serve.

Il potere della trasparenza FinOps

Se si dimenticano i workload nel cloud, consumi e costi possono accumularsi a ritmi allarmanti.

FinOps, la gestione finanziaria del cloud, può fornire una soluzione a questo e ad altri problemi. Dando trasparenza finanziaria al tuo modello operativo cloud tramite un meccanismo di chargeback, esponi il vero costo finanziario del cloud a parti rilevanti della tua organizzazione.

Questo è anche un metodo molto efficace per cambiare la cultura. Quando i team applicativi si assumono la responsabilità dell'utilizzo e dei costi del cloud, sono incentivati a ridurli al minimo. Ciò aiuta l'intera organizzazione ad allinearsi meglio sul costo totale della proprietà del patrimonio cloud.

Prendersi cura del patrimonio tecnologico

Per molte organizzazioni l'infrastruttura cloud è solo una parte del patrimonio tecnologico. La gestione e l'ottimizzazione del cloud impongono una riflessione su come le varie parti si integrano nel modello operativo. Ecco i componenti chiave:

Dati

Spostare grandi volumi di dati è difficile. Gestirli nel cloud significa considerare di portare il compute ai dati o di creare estratti intelligenti.

Edge

Le aziende devono valutare come gestire il cloud minimizzando la latenza e massimizzando la compute performance ai margini del network.

Networking

I cloud provider stanno rapidamente espandendo le loro offerte di networking, dotandole di servizi come routing, switching e molti altri ancora.

Machine learning

I cloud provider offrono anche servizi di machine learning per insight in aree come la customer segmentation o l'ottimizzazione della supply chain.

Visualizza tutto

Distinguerti nel cloud

Per avere solidità la vostra agenda cloud non deve più essere un'aspirazione, ma un imperativo. Per questo molte aziende si rivolgono a terze parti, che monitorino ogni mese le nuove release dei servizi cloud e di integrarle nel patrimonio cloud del cliente. Da un'indagine di Accenture è emerso che il 48% delle aziende che utilizzano "in larga misura" servizi gestiti da terzi ha ottenuto tutti i vantaggi del cloud (rispetto al 35% di quelle che non lo fanno).

Qual è il punto? Apportare ottimizzazione, innovazione e nuove capability cloud nelle tue operation quotidiane. Solo così potrai distinguerti nel cloud, e solo così otterrai il massimo del valore dal tuo percorso di trasformazione.

CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)