La sfida del cambiamento

La trasformazione del back office

La digitalizzazione sempre più ampia del mondo dell'editoria, che oggi offre numerosi contenuti online, rende necessaria anche la trasformazione del back office. È quanto ha compreso il Gruppo Mondadori, un gigante dell’editoria che da più di un secolo soddisfa l’appetito culturale con libri e librerie, musei e riviste.

Nel tempo, Mondadori ha acquisito attività complementari per rafforzare il proprio portafoglio globale. Nel corso di questo processo la gestione delle funzioni HR - dal recruiting all'onboarding, alla compensation - è diventata più complessa.

Per competere nel mercato, l'azienda aveva bisogno della migliore piattaforma disponibile per unificare la propria funzione HR e supportare la strategia di crescita.

Accenture e il Gruppo Mondadori sono partner da anni, e quando si è presentata la necessità di trasformare la funzione HR, la solidità del loro rapporto ha portato naturalmente a scegliere Accenture, anche per la comprovata esperienza in ambito di piattaforme HCM.

Combinare tecnologia e ingegno umano

Trasformare l’HR

Il lavoro è iniziato con una serie di workshop volti a esaminare e configurare la piattaforma cloud-based di Oracle e dedicati all’analisi completa dei processi HR di learning, recruiting, compensation, talent e performance. Attraverso i workshop, abbiamo accelerato i tempi di sviluppo applicando le best practice HR insieme ai migliori strumenti e approcci. Tra questi, myConcerto, ci ha permesso di proporre diverse soluzioni rapidamente, evitando le fasi laboriose di raccolta dei requisiti e configurazione. L'implementazione della piattaforma Oracle ha creato un portale unico per i dipendenti su tutto quel che riguarda il lavoro in azienda. Il portale dà anche accesso ad altre aree, come i payroll e ferie. Per facilitarne l’uso, Mondadori ha dato molta importanza alla gestione del cambiamento e alla formazione. In fase di go-live, Accenture ha implementato il modulo Oracle di Formazione (Oracle Learning) che ha permesso ai dipendenti Mondadori di fruire della necessaria formazione online.

Una differenza che vale

Miglioramenti continui sul cloud

La nuova piattaforma HR funziona "as a service", e abilita Mondadori a continui miglioramenti del sistema con l’evolversi delle proprie esigenze. Una costante connessione con le risorse umane permette all’azienda di concentrarsi su temi più strategici, offrendo una migliore user experience per i suoi dipendenti e automatizzando i processi manuali.

Con l'adozione del sistema Oracle, Mondadori vanta un'unica e moderna user experience per tutti i processi HR fruibili da qualsiasi dispositivo, ed è in grado di fornire più formazione (37.000 iscrizioni learning nel 2020 e 11.000 nel primo trimestre del 2021) e al contempo ridurre del 30% i costi complessivi. Dopo il go-live della soluzione, è esplosa la pandemia da COVID-19 e a quasi tutti i dipendenti dell'azienda, che sono più di 2.000, è stato chiesto di lavorare da casa.

Per facilitare il lavoro a distanza, Mondadori ha sviluppato, grazie a Oracle Learning, un programma di apprendimento online per insegnare ai dipendenti a essere più efficienti. Accenture ha sviluppato in appena un mese una chatbot per fornire indicazioni su quesiti relativi al COVID e sulle iniziative di Mondadori. Visto il successo della chatbot originale, Accenture ha lanciato l’Oracle Digital Assistant, che risponde su una più ampia gamma di argomenti, tra cui le policy sul COVID-19 e altri benefit per la salute dei dipendenti.

I nostri esperti

CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)