FULL VALUE.
FULL STOP.

Applicare l’innovazione su scala e
ottenerne il massimo valore: il ruolo
dei Future Systems.

Arrow down

In breve

  • I top manager di oggi investono nella tecnologia più all'avanguardia, ma non è detto che ne stiano sfruttando il pieno valore nell’ambito delle loro attività.
  • Abbiamo compreso come applicare in modo strategico la tecnologia a livello aziendale studiando sia i "Leader", che stanno costruendo quelli che chiamiamo i Future Systems, sia i cosiddetti “Ritardatari", che stanno investendo in tecnologia ma non riescono ad applicarla su scala, né a sfruttare tutto il valore dell'innovazione.
  • La posta in gioco è alta: i Leader stanno registrando una crescita dei ricavi più che doppia rispetto ai Ritardatari.
  • Le organizzazioni possono adottare l’approccio e i metodi dei Leader per colmare il divario nei risultati dell'innovazione e costruire futuri sistemi IT che siano senza confini, adattabili e profondamente umani.

La tecnologia è ovunque,
il valore no.

Il crescente divario nei risultati dell’innovazione

I top manager di oggi, sotto un’enorme pressione per ottenere una crescita, stanno scegliendo tecnologie che generano nuove capability e applicazioni. Molti, tuttavia, sono ancora impegnati ad applicare su scala l'innovazione a livello aziendale.

Ciò sta creando quello che definiamo un divario nei risultati dell'innovazione, cioè la differenza tra quanto investito nell'innovazione tecnologica e il valore realizzato.

Cogliere nuovo valore è difficile, in parte perché lo "stack IT” convenzionale —applicazioni software, hardware, telecomunicazioni, strutture e data center — non è stato creato per il mondo contemporaneo, basato su analytics, sensori, mobile computing, applicazioni di intelligenza artificiale, Internet of Things (IoT) e miliardi di dispositivi, e in parte perché non è stato progettato per adattarsi al mondo di domani, qualunque esso sia.

Ma non è un caso che le aziende native digitali stiano riuscendo a colmare le proprie lacune nel conseguimento del valore, al contrario delle aziende legacy.

Abbiamo scoperto che la crescita, in ogni tipo di azienda, dipende da una strategia di adozione sistematica e sequenziale in linea con i Future Systems: sistemi IT in grado di applicare le innovazioni su scala in modo ripetuto e garantire alle aziende l'agilità strategica di cui hanno bisogno.

Tech is everywhere

Sfruttare al meglio i sistemi IT

Per andare più a fondo, abbiamo condotto il sondaggio più ampio mai realizzato da noi sui sistemi IT aziendali e raccolto dati relativi alle strategie IT di 8.300 aziende, ponendo domande relative a:

  • adozione di tecnologie chiave
  • penetrazione delle tecnologie adottate
  • cultura aziendale

Abbiamo valutato le aziende in base a questi parametri, definendo Leader quelle posizionate nel 10% con il punteggio più alto, e Ritardatari quelle che rientrano nel 25% con il punteggio più basso. Osservando gli indicatori di performance tra il 2015 e il 2023 (previsti), possiamo notare una forte correlazione tra l'adozione della tecnologia e il valore raggiunto o previsto.

La differenza è sconcertante: i Leader incrementano le entrate con un tasso più che doppio rispetto ai Ritardatari.

E il potenziale sprecato sta aumentando vertiginosamente.

Nel 2018, le entrate annuali non realizzate dai Ritardatari sono state pari al 15%. In assenza di un cambiamento, entro il 2023 potrebbero arrivare a perdere fino al 46% delle entrate annuali.

Laggards annual revenue graph 2 Laggards annual revenue graph 3 Laggards annual revenue graph 4

Questo modello esemplificativo mostra che, in base alle previsioni, la differenza tra la crescita dei ricavi di Leader e quella dei Ritardatari aumenterà. La crescita attesa e dichiarata dai Leader è rappresentata dalla linea viola, quella blu si riferisce ai Ritardatari. I valori in dollari mostrano il costo opportunità per un'azienda ipotetica con entrate pari a 10 miliardi di dollari nel 2015.

Cogliere il valore

I Leader sono decisamente orientati verso l'adozione della tecnologia e hanno una chiara visione di come dovrebbero essere i futuri sistemi IT delle loro aziende.

Mentre alcune aziende sono nate leader, altre lo sono diventate: tutti possono emulare l’approccio e i metodi del miglior 10% delle aziende.

Ma non si tratta solo di collezionare nuovi strumenti: le aziende leader stabiliscono le priorità e mettono in sequenza le implementazioni in modo ottimale. Fanno crescere i futuri sistemi IT, una condizione in cui le aziende adottano Living Systems complessi e interconnessi di tecnologie, applicazioni e persone. Di conseguenza, le loro soluzioni consentono un flusso continuo di innovazione di prodotto e di servizi da un processo all'altro.

I Ritardatari, invece, si affidano a un approccio "fast follower", in base al quale le tecnologie vengono implementate come soluzioni isolate, senza un piano che preveda la crescita dei sistemi. Perciò, quando un'innovazione potenzialmente rivoluzionaria fa il suo ingresso sul mercato, non riescono ad applicarla su scala.

Diamo uno sguardo ravvicinato ai motivi per cui i Leader stanno costruendo Future Systems di successo: senza confini, adattabili e profondamente umani:

Senza confini

I sistemi senza confini sfruttano i confini sfumati per creare nuovi spazi in cui idee e partnership possano prosperare.

Storicamente i componenti dello stack IT —database, applicazioni e infrastruttura — sono stati trattati come entità indipendenti. Ultimamente, queste divisioni si stanno attenuando.

Le organizzazioni senza confini utilizzano il cloud, hanno un approccio uniforme a dati, sicurezza e governance e hanno stabilito percorsi per esplorare partnership commerciali/tecnologiche non convenzionali.

75
%
Pie chart 75%

Il 75% afferma che i sistemi stanno abbattendo i confini tra dati, infrastruttura e applicazioni, tra persone e macchine e persino tra competitor.

Adattabili

I sistemi adattabili imparano e migliorano da soli, eliminando l'attrito che ostacola la crescita dell'azienda e responsabilizzando le persone affinché prendano decisioni migliori più velocemente. Abilitate dai progressi nelle tecnologie intelligenti basate sull’utilizzo dei dati, le aziende con sistemi adattabili non temono il cambiamento.

Decoupling Entire IT Stack Decoupling Entire IT Stack Decoupling Entire IT Stack graph

Oltre l'80% dei Leader concorda sul fatto che il disaccoppiamento dell'intero stack IT sia un passo fondamentale verso sistemi adattabili; la pensa così meno del 40% dei Ritardatari.

Gli elementi caratteristici delle organizzazioni adattabili includono l'uso dell'automazione e dell'intelligenza artificiale a livello aziendale, una supply chain di dati continua nel cloud per alimentare l'IA nell'azienda e un'architettura stabile ma modulare, flessibile e in costante evoluzione.

Profondamente umani

I sistemi profondamente umani parlano, ascoltano, vedono e capiscono proprio come facciamo noi, semplificando ogni interazione uomo-macchina.

91
%
Pie chart 91%

Il 91% dei Leader è estremamente efficiente nella collaborazione con team cross-funzionali che uniscono IT e business per creare soluzioni centrate sul cliente, rispetto a solo il 41% dei Ritardatari.

Grazie a tecnologie come l'elaborazione del linguaggio naturale, la Computer Vision, il riconoscimento vocale e il Machine Learning, i sistemi profondamente umani stanno diventando meno artificiali e più intelligenti, per un’interazione più semplice ed efficace.

Le aziende hanno un approccio strutturato e “fail-fast” per valutare il potenziale delle tecnologie emergenti, applicano framework di AI responsabile per costruire un rapporto di fiducia tra uomo e macchina, e utilizzano il design thinking come pratica standard.

Le aziende in grado di pensare in termini di sistemi, anziché di soluzioni a sé stanti, supereranno la concorrenza sia in termini di crescita dei ricavi che di margini.

Un approccio, un metodo

I Leader eseguono sistematicamente cinque azioni fondamentali per colmare il proprio divario nei risultati dell’innovazione e superare così la concorrenza.

I Leader eseguono sistematicamente cinque azioni fondamentali per colmare il proprio divario nei risultati dell’innovazione e superare così la concorrenza.

  1. Adottare tecnologie che rendono l'organizzazione veloce e flessibile

    I Leader stanno passando a un modello che prevede il disaccoppiamento tra dati, infrastruttura e applicazioni, che consente una maggiore flessibilità e una cultura IT più dinamica.

    Mentre i Leader optano per architetture flessibili, uniformi e scalabili in grado di rispondere alle richieste del mercato, come i pagamenti dei clienti gestiti senza interruzioni, i Ritardatari trovano difficile abbandonare architetture IT rigide che li rendono incapaci di massimizzare gli investimenti in innovazione e vulnerabili alle interruzioni di servizio su tutto il sistema.

    Il 97% dei Leader sceglie tecnologie cruciali quali architetture di microservizi, container e Kubernetes che consentono il disaccoppiamento.

  2. Adottare il cloud computing

    Il cloud computing è essenziale per i futuri sistemi IT in quanto permette alle aziende di utilizzare con successo altre tecnologie, tra cui intelligenza artificiale e analytics. Pertanto, i Leader considerano il cloud come un catalizzatore dell’innovazione.

    Sophisticated cloud adoption - laggards Sophisticated cloud adoption - leaders Sophisticated cloud adoption bar graph

    Il 95% dei Leader ha adottato sofisticati servizi cloud rispetto a circa il 30% dei Ritardatari, che tendono a vedere il cloud come un "data center" economico.

  3. Riconoscere che i dati sono sia una risorsa sia un fattore di rischio

    I Leader assicurano la qualità dei dati, creando misure di sicurezza che anticipano le minacce e realizzando framework etici per la gestione dei dati e dell'intelligenza artificiale. Ciò stabilisce un circolo virtuoso di creazione e utilizzo dei dati, poiché la qualità è in costante miglioramento.

    Il 90% dei Leader garantisce la qualità dei dati, contro solo il 40% dei Ritardatari. E mentre il 90% dei Leader continua ad arricchire i propri dati, solo il 54% dei Ritardatari fa altrettanto.

    Allo stesso modo, l'intelligenza artificiale che gestisce i dati aziendali deve conquistare la fiducia degli utilizzatori per evitare il rischio di effetti negativi sulle performance aziendali, sulla reputazione del brand e sulla conformità normativa.

    Il 94% dei Leader gestisce sistematicamente l’intelligenza artificiale in modo responsabile/etico, rispetto al 49% dei Ritardatari.

  4. Gestire al meglio gli investimenti tecnologici in tutta l'azienda

    I Leader hanno una chiara visibilità sugli investimenti tecnologici a livello aziendale.

    Systematically track ROI graph - leaders Systematically track ROI graph - laggards Systematically track ROI graph

    Il 94% dei Leader tiene sistematicamente traccia del ROI degli investimenti in automazione su tutta l'organizzazione, rispetto al solo 47% dei Ritardatari.

    I Leader lavorano per l'allineamento del business abbattendo le barriere tra IT e altre funzioni. Costruiscono anche centri di innovazione, creando pipeline per favorire la diffusione dell'innovazione. Per esempio, possono prendere in considerazione il modo in cui i progressi delle tecnologie di vendita basate sul Machine Learning e del CRM potrebbero essere utilizzati per prevedere e anticipare il turnover dei dipendenti.

  5. Individuare modalità creative per coltivare il talento

    Una forza lavoro troppo abituata alle tecnologie del passato rappresenta uno dei maggiori ostacoli alla creazione di quei sistemi scalabili, flessibili e incentrati sulle persone necessari per il successo.

    I nostri intervistati ritengono che, senza un po’ di formazione specifica, il 52% delle competenze della forza lavoro IT e quasi la metà (47%) delle competenze della forza lavoro non IT saranno obsolete fra tre anni.

    L'87% dei Leader utilizza l'intelligenza artificiale e sofisticati sistemi di Analytics per personalizzare l'apprendimento, prevedere i fabbisogni di competenze e abbinare i requisiti di competenze dei lavoratori con moduli di formazione adeguati. Solo il 35% dei Ritardatari, invece, si è assunto questi impegni.

    I Leader si assicurano inoltre che i loro talenti non abbiano timore di proporre e sperimentare idee non tradizionali, fattori importanti dell'apprendimento e della crescita.

Quattro ostacoli all'innovazione su scala

In tutto il mondo, le aziende citano la scarsa flessibilità dell'architettura come il più grande dei quattro ostacoli all'innovazione su larga scala. Agli intervistati è stato chiesto con quanta efficacia affrontino ciascuno di questi ostacoli. Il grafico mostra il posizionamento dei vari paesi.




Technology Adoption: Padroneggiare le nuove tecnologie velocemente e su vasta scala.

Architecture Flexibility: Costruire architetture flessibili, uniformi e scalabili in grado di rispondere alle richieste del mercato.

Systems Trust: Preservare la fiducia nei sistemi IT con approcci sempre nuovi alla sicurezza e ai dati.

Organizational Transaction Costs: Ridurre gli ostacoli all’interazione, sia organizzativi sia tecnologici.


Il nostro piano,
la tua mossa

Investire nelle tecnologie innovative e impegnarsi a fondo per risolvere i problemi quando si presentano non è sufficiente per raggiungere i massimi livelli nell’odierno contesto aziendale, estremamente competitivo.

Investire nelle tecnologie innovative e impegnarsi a fondo per risolvere i problemi quando si presentano non è sufficiente per raggiungere i massimi livelli nell’odierno contesto aziendale, estremamente competitivo.

Per applicare l’innovazione su scala in modo sistematico e crescere due volte più velocemente rispetto alla concorrenza, le aziende devono passare al più presto ai Future Systems, coltivando l’approccio e i metodi scelti dal 10% delle aziende al top. Quelle che esitano ad agire troveranno sempre più difficile colmare il ritardo, perché ogni giorno nascono nuove tecnologie e il ritmo dell'innovazione accelera.

Il momento di muoversi verso il futuro è adesso

I Leader godono già di un notevole vantaggio e non staranno fermi a guardare. Per applicare l’innovazione su scala in modo sistematico e guidare la crescita, le aziende devono smettere di adottare le tecnologie come soluzioni a sé stanti e passare ai Future Systems.

Informazioni sulla ricerca

Abbiamo intervistato i top manager di 8.356 aziende (metà della funzione IT, metà non-IT) appartenenti a 20 settori di mercato e 20 paesi diversi. Il nostro insieme di dati considera gli indicatori chiave di crescita e di fatturato su un periodo di otto anni. Circa l'80% delle aziende che hanno partecipato alla ricerca ha registrato ricavi annui di almeno 1 miliardo di dollari.

Elementi essenziali

Il modo in cui le aziende investono e implementano la tecnologia ha un impatto diretto e duraturo sulla crescita dei ricavi. Scopri di più sull’approccio e sui metodi del 10% delle aziende al top, come si stanno muovendo verso i Future Systems e come ottengono il massimo valore dagli investimenti in tecnologia.

CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)