La sfida del cambiamento

Portare i dati satellitari sulla Terra

Da sempre l’uomo subisce il fascino dello spazio: è l’ultima frontiera, carica di mistero e promesse. Oggi, la tecnologia rende possibile sfruttare quella promessa e, di conseguenza, trasformare la vita sulla Terra.

Ogni giorno, i satelliti ci restituiscono una quantità impressionante di dati, ma di questi terabyte di immagini e informazioni cosa possiamo fare? Come decifrarli e utilizzarli per fini pratici? Potrebbe fare la differenza la risposta ora proposta da e-GEOS, azienda di Telespazio e dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e pioniere della “new space economy”.

Mentre il termine “geoinformazione” può essere sconosciuto ai più, difatti sta entrando a far parte della nostra vita quotidiana. I prodotti di geoinformazione vengono creati partendo dai dati satellitari, come quelli generati da COSMO-SkyMed, una costellazione di satelliti proprietà dell’Agenzia Spaziale Italiana e del Ministero della Difesa italiano, per la quale e-GEOS detiene i diritti esclusivi di commercializzazione a livello globale. Tali prodotti trovano applicazione in molteplici ambiti: dalla sorveglianza marittima alla mappatura delle zone colpite da disastri, fino alla pianificazione delle infrastrutture. E quando i dati provenienti dall’osservazione della Terra vengono integrati con altri dati, come quelli socio-demografici e quelli dell’IoT, creano valore straordinario per gli utenti finali.

Nel mercato privato, la domanda per dati satellitari complessi cresce a ritmi esponenziali, soprattutto nei settori dell’agricoltura, delle utilities, delle assicurazioni e della finanza. In più, tali dati possono anche svolgere un ruolo cruciale nell’aiutare le aziende a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità, in particolare per quanto riguarda la gestione dei terreni e delle risorse naturali.

e-GEOS era alla ricerca di una soluzione all’avanguardia in grado di elaborare e analizzare i dati satellitari, e che le permettesse di trasformarsi in azienda fornitrice di dati multidimensionali con una base clienti più ampio.

Combinare tecnologia e ingegno umano

Una soluzione per la sostenibilità basata sui dati

e-GEOS ha collaborato con Accenture per progettare ed implementare la propria piattaforma cloud di dati e informazioni satellitari scalabile, al servizio sia degli utenti esperti che dei neofiti.

La soluzione—CLEOS (Cloud Earth Observation Services)— è un prodotto rivoluzionario. Basato sull’intelligenza artificiale, rende le geoinformazioni accessibili tramite una semplice interfaccia utente. Mettendo al centro il cliente, CLEOS snellisce la gestione e l’elaborazione dei dati satellitari, distillando questi ultimi in report accurati e attuabili.

La soluzione fornisce una user experience coerente non solo per gli esperti di satelliti, ma anche per gli specialisti di mercato di tutte le industry. I team Accenture ed e-GEOS hanno implementato in parallelo una serie di soluzioni tecnologiche, tra cui lo sfruttamento della potenza di Max-ICS, la piattaforma di analisi, sviluppata da EarthLab Luxembourg, azienda di e-GEOS, che funge da abilitatore intelligente per la centralizzazione dei dati.

Il team ha implementato contemporaneamente una serie di soluzioni e servizi tecnologici, tutti orientati ad offrire una customer experience senza soluzione di continuità, e utilizzabili non solo dagli esperti di satelliti, ma anche dagli specialisti di mercato di tutte le industry.

Gli utenti hanno inoltre la possibilità di impostare sia l’estrazione automatica delle immagini, sia la loro analisi in tempo reale – benefici significativi durante la gestione delle situazioni di emergenza e dei disastri naturali. L’osservazione della Terra svolge anche un ruolo importante nelle innovazioni tese a promuovere l’Industria del Futuro, consentendo nuove operazioni intelligenti in molteplici settori.

Ora che la sostenibilità rientra tra le priorità più pressanti per le aziende, CLEOS può aiutare i clienti non solo a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità ma anche a gestire l’impatto dei cambiamenti climatici.

CLEOS mette al centro il cliente: snellendo la gestione e l’elaborazione dei dati satellitari e distillando questi ultimi in report accurati e fruibili.

Una differenza che vale

Un’unica piattaforma, potenzialità infinite

Attraverso la collaborazione con Accenture, e-GEOS sta aumentando significativamente i propri ricavi e si pone come player di livello globale nel mercato delle geoinformazioni.

e-GEOS ora copre l’intera catena del valore, dall’acquisizione e analisi dei dati fino agli strumenti self-service scalabili e alle applicazioni basate sull’IA. CLEOS mette a disposizione una piattaforma online che permette di sfruttare il valore della copertura satellitare globale del pianeta, e consente l’accesso a oltre un decennio di dati storici raccolti dal satellite Cosmo Sky Med e da oltre dieci distinte missioni satellitari commerciali. L’azienda oggi gestisce più di 45 milioni di elementi discreti, che includono dati satellitari, servizi di elaborazione nonché prodotti informatici.

La dinamica azienda e-GEOS ora ha la soluzione che aveva immaginato, e punta ad arrivare sempre più in alto, con performance stellari.

I nostri esperti

CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)