REPORT DI RICERCA

In breve

In breve

  • Entro il 2030, il mercato dei dati Internet of Things (IoT) genererà un valore di oltre 3,6 trilioni di dollari.
  • Le Telco possono generare elevati profitti capitalizzando un asset prezioso: i dati che transitano sulla loro infrastruttura.
  • Per posizionarsi come leader di mercato, le Telco devono partire dal proprio core business, ovvero la connettività fornita verticalmente in tutti i settori.
  • Muovendosi dai mercati verticali verso una piattaforma di partner in grado di creare innovazione cross-industry, cattureranno valore esponenziale.


Per anni, le Telco hanno ignorato uno degli asset più preziosi a loro disposizione: i dati trasmessi sulle loro infrastrutture, che valgono oro per il mercato dell’Internet of Things, che si prevede raggiungerà un valore di 3,6 trilioni di dollari entro il 2030.

Le Telco, grazie all’esperienza consolidata nella creazione di reti, connettività e gestione dati, agendo rapidamente possono cogliere questa opportunità. Entro il 2020, un’azienda su quattro sarà acquirente o fornitore di dati all’interno dei marketplace online di dati.

Il "cosa", ovvero l’opportunità di catturare una quota del mercato IoT per le Telco è certa, ma rimane ancora da capire ancora il "come" ottenerla.

Una strategia di ingresso attuabile

Le Telco devono ancora definire come entrare nel mercato dell’Internet of Things, che rappresenta un campo totalmente nuovo e una deviazione dal loro business tradizionale. Devono capitalizzare la forza del proprio core business, la connettività, prima di affrontare le altre aree IoT di valore.

La chiave del successo sta nel creare una piattaforma di ecosistema cross-industry, dopo essersi affermati come fornitori affidabili e capaci di connettività IoT. Una volta maturata l’esperienza sui singoli settori, le Telco potranno focalizzarsi sulla co-creazione di soluzioni più complesse cross-industry. Saranno proprio queste applicazioni a portare vera innovazione e flussi di valore completamente nuovi.

Le Telco possono creare valore orchestrando un ecosistema cross-industry basato sui dati della connettività - ad esempio delle automobili - migliorando la consumer experience, dall’assicurazione al parcheggio dinamico.

GRAFICA INTERNET OF THINGS E TELECOMUNICAZIONI

Mantenere la fiducia dei consumatori è fondamentale

Le Telco hanno conquistato la fiducia dei consumatori, offrendo un servizio di qualità in questi ultimi anni anni. Mantenere questa credibilità è determinante per la crescita.

Il Competitive Agility Index di Accenture Strategy quantifica l’impatto della fiducia sui risultati aziendali. Nel settore Telco un calo di fiducia può significare un declino dei ricavi pari al 3% e dell’EBITDA pari al 10%. Per una azienda del valore di 25 miliardi di dollari questo corrisponde ad una perdita in entrate future pari a 750 milioni di dollari. Creare trasparenza e sistematicità nel controllo delle proprie strategie legate consumatore, all’interno dell’ecosistema, aiuterà le Telco a mantenere la fiducia che hanno guadagnato.



Andare avanti

Le Telco dovranno capitalizzare sulla propria capacità core, la connettività, e sulla fiducia già ottenuta per crescere attraverso nuove partnership nel mercato dell’IoT. Ciò comporta la necessità di rimanere nel “core” per un pò, spostandosi gradualmente verso il “nuovo” per guadagnare competitività.

Imparare dai singoli casi di utilizzo verticali può aiutare le Telco a puntare verso uno scenario più complesso, che combini diversi settori per creare nuovo valore. In questo percorso, le aziende leader dovranno prendere in considerazione alcuni elementi:

Essere leader sfruttando i propri punti di forza.

È necessario diventare il partner di riferimento per la connettività all’interno dell’ecosistema. In questo modo si otterrà un buon posizionamento per la creazione di valore futuro.

Essere trasparenti sulle proprie aree di miglioramento.

Storicamente, le Telco sono organizzazioni stabili, commodity-based, con capabilities e incentivi in linea con questo modello. L’IoT richiede competenze diverse rispetto al know-how verticale, oltre allo sviluppo di vendite legate più a servizi di consulenza. Per colmare questo gap, è necessario innanzitutto essere onesti ed identificarlo.

Farsi dei nemici-amici.

Imparare a collaborare con aziende concorrenti - ad esempio, i fornitori di piattaforme - è essenziale. Le Telco in grado di stringere collaborazioni positive e redditizie con aziende rivali si muoveranno più rapidamente verso il Nuovo.

Ingaggiare l’organizzazione.

È opportuno dedicare tutto il tempo e le risorse necessarie per condividere la visione internamente e abbracciare la cultura dell’ecosistema, che rappresenterà un cambiamento per molte parti della forza lavoro.

Visualizza tutto

Gli autori

Thanos Malevitis

Managing Director – Accenture Strategy, Technology Strategy


Kevan Yalowitz

Managing Director – Accenture Strategy, Software & Platforms


Brian Berg

Principal Director – Accenture Strategy, Communications, Media and Technology


Edward Gonzales

Senior Manager – Accenture Strategy, Communications, Media and Technology

Collaboratori

Felix Bengelsträter

Analyst – Accenture Strategy


Felix Frohböse

Manager – Accenture Strategy


Karin Lupsa-Henel

Analyst – Accenture Strategy

SCOPRI DI PIÙ


CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)