La mentalità Zero-Based (ZBx) è uno strumento efficace per guidare la trasformazione dei costi aziendali. La ricerca di Accenture Strategy Oltre il buzz su ZBB ha rilevato che le aziende che hanno adottato una mentalità ZBx, hanno ottenuto riduzioni pari al 15% dei loro costi aziendali, con risparmi medi di oltre 260 milioni di dollari ogni anno.1 La maggior parte di queste aziende, inoltre, ha reinvestito i risparmi ottenuti in iniziative per la crescita (52%).2

I manager si rendono conto che assegnare priorità strategiche richiede una visione a 360° sulle opportunità future. Considerare, ad esempio, oltre al ritorno economico, anche l’impatto sociale e ambientale. Questo permette di soddisfare le aspettative di clienti e stakeholder, di mitigare i rischi e mantenere la fiducia. La ricerca di Accenture Strategy L'ascesa dei brand guidati dai valori evidenzia che il 62% dei clienti a livello globale si aspetta che le aziende prendano una posizione su temi quali sostenibilità, trasparenza ed equità nei confronti dei dipendenti.3

Le aziende che non si allineano alle aspettative dei consumatori mettono a rischio una parte significativa del proprio valore. La ricerca Il valore della fiducia ha inoltre rilevato che negli ultimi due anni e mezzo il 54% delle aziende ha sperimentato una perdita di fiducia che ha generato una perdita di ricavi pari a 180 miliardi di dollari.4 Un’azienda del valore di 30 miliardi di dollari che subisce un incidente di fiducia può perdere fino a 2 miliardi di dollari in futuri ricavi.5

Emerge una domanda: come generare profittabilità, incrementando il livello di sostenibilità e accrescendo il livello di fiducia degli stakeholder?

Monetizzare il valore

Allo stato attuale, molte aziende non riescono a sfruttare le innovazioni nel campo della sostenibilità – come la circular economy - per generare valore, o ad adottare approcci zero-based per accelerare il raggiungimento dei propri obiettivi. Tutti gli investimenti generano un impatto - sia sull’ambiente che sulla catena del valore. Ecco perché la nuova generazione di programmi zero-based si spinge oltre, identificando le sinergie possibili tra le iniziative di efficientamento dei costi e i risultati legati alla sostenibilità e la fiducia.

I programmi ZBx incentrati sulla sostenibilità generano nuovi insight guidati dai dati e scelte strategiche, poiché incorporano due elementi chiave:

Analitiche ZBx basate sulla sostenibilità

Per ogni dollaro speso, sia esso in SGAV (Spese Generali, Amministrative e di Vendita) o in CMV (Costi delle Merci Vendute), è associato un impatto "positivo o negativo" sull’ambiente e sulla società. Grazie a una combinazione tra dati finanziari granulari e benchmark di settore, le aziende possono ottenere un nuovo livello di visibilità su costi e livello di sostenibilità. Le opportunità future possono essere prioritizzate su più dimensioni, considerando i risparmi sui costi diretti e gli impatti sulla sostenibilità - ad esempio delle emissioni di carbonio, dell’impronta idrica o dei livelli di occupazione nella supply chain. Questa visione olistica consente alle aziende di dare priorità a quelle iniziative che riducono significativamente l’esposizione a rischi ambientali - ad esempio, riducendo il ricorso a categorie a elevato impatto quali viaggi, energia o materie prime - o di adottare approcci che supportino l’occupazione attraverso, per esempio, la scelta delle sedi di sourcing.

Risparmio basato sulla sostenibilità

L’economia circolare e la rapidità delle innovazione tecnologiche creano nuovi percorsi per ottenere costi “quartile zero”6. Un report realizzato da Accenture Strategy in collaborazione con il World Economic Forum identifica 19 soluzioni da quarta rivoluzione industriale — tra cui l’intelligenza artificiale, l’Internet of Materials (IoM), la Machine Vision (MV) e la robotica — in grado di accelerare la transizione a un’economia circolare, ridurre al minimo gli sprechi e stimolare l’efficienza dei costi. Lo ZBx sostenibile sfrutta queste innovazioni per ridurre significativamente i costi, superando i benchmark.

Diverse aziende hanno riconosciuto il valore di sostenibilità e fiducia come leva per generare crescita e redditività. Ecco alcuni esempi:

  • Unilever ha comunicato di aver realizzato risparmi per 2 miliardi di euro nel 2017 e di aver ottenuto risparmi per 490 milioni dalla sola efficienza energetica e ambientale a partire dal 2008.7 Inoltre, il 70% della crescita di Unilever nel 2017 è derivata da marchi eco-sostenibili8
  • Anheuser-Busch InBev ha fatto notizia annunciando che entro il 2025 tutto il fabbisogno di energia elettrica sarà soddisfatto da fonti rinnovabili, riducendo le proprie emissioni di carbonio del 30%.9

Quando le aziende utilizzano fonti di energia rinnovabile, tagliano il consumo di plastica o identificano nuovi modi innovativi per ridurre gli sprechi, creano condizioni vantaggiose non solo per la crescita e i profitti ma anche per la società e l’ambiente. Si tratta di una vittoria del principio delle “tre P”: Profitto, Persone, Pianeta.

Alimentare una crescita redditizia e sostenibile

Le aziende che combinano in modo efficace gli imperativi di redditività e sostenibilità diventano più snelle e migliorano la propria reputazione presso stakeholder e shareholder. Inoltre, ottengono risparmi da destinare ad investimenti di lungo periodo che le aiutano a raggiungere più rapidamente i propri obiettivi di sostenibilità. Un approccio ZBx focalizzato sulla sostenibilità genera allineamento tra i valori dell’azienda ed i suoi dipendenti, che sono maggiormente incentivati a ridurre i costi aziendali. Questi sono elementi di grande valore, considerando che le aziende interpretano il consenso culturale (67%) e il Change Management (41%) come i due ostacoli più difficili da superare nei progetti ZBx. 10

In definitiva, un approccio ZBx focalizzato sulla sostenibilità, alimenta gli investimenti futuri e genera fiducia e crescita.

1 Accenture Strategy research, “Beyond the ZBB Buzz,” 2018

2 Ibid.

3 Accenture Strategy research, “To Affinity and Beyond: From Me to We, the Rise of the Purpose-led Brand,” 2018

4 Accenture Strategy research, “The Bottom Line on Trust,” 2018

5 Ibid.

6 World Economic Forum and Accenture Strategy research, “Harnessing the Fourth Industrial Revolution for the Circular Economy: Consumer Electronics and Plastics Packaging,” 2019

7 Unilever, “Making Sustainable Living Commonplace,” Annual Report and Accounts, 2017

8 Unilever, accessed March 5, 2019

9Beer Giant Anheuser-Busch InBev Commits to 100 Percent Renewable Energy,” Anmar Frangoul, CNBC, March 29, 2017

10 Accenture Strategy research, “Beyond the ZBB Buzz,” 2018

Harry Morrison

Managing Director – Accenture Strategy, Supply Chain, Operations & Sustainability


Mathieu Prado

Senior Manager – Accenture Strategy, Consumer Goods


Lucas Ribeiro

Manager – Accenture Strategy, Supply Chain, Operations & Sustainability

SCOPRI DI PIÙ


CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)