REPORT DI RICERCA

In breve

In breve

  • I CFO sono alle prese con diverse sfide: l’adozione dell’automazione a livello aziendale, l’utilizzo degli analytics e la connessione con le altre funzioni.
  • Molti CFO incontrano difficoltà nella raccolta dei dati. Avranno bisogno del supporto dell’organizzazione per capire come gestire i processi automatizzati.
  • I CFO potranno produrre insight più significativi, diventando ancora più fondamentali, ma solo dopo aver misurato e spiegato l’impatto della digitalizzazione al resto della C-suite.


Mentre i CFO consolidano la propria posizione in un panorama di crescente volatilità, dovranno anche affrontare una serie di sfide operative e culturali. A livello tattico, i CFO dovranno implementare processi per combattere il persistente rifiuto dell’automazione all’interno dell’organizzazione e assicurarsi di sfruttare tutti i dati a disposizione. Una volta che le tecnologie saranno implementate, tuttavia, dovranno continuare a sostenere la causa del cambiamento, posizionandosi come forza di trasformazione a tutti i livelli dell’azienda.

51%

Il 51% dei CFO sono pronti ad apprendere nuove skill digitali necessarie per stare al passo e avere successo nel prossimo futuro.

Superare le barriere culturali

Non tutti i CFO hanno il potere di lanciare iniziative come l’adozione di sistemi Finance automatizzati e la digitalizzazione. Oggi, solo il 34% delle attività del Finance è automatizzata — una percentuale sorprendentemente bassa.

Ma vi è un dato ancora più preoccupante: i CFO si aspettano che, entro il 2021, meno del 50% di tutte le attività Finance saranno eseguite dalle macchine.

Quindi cosa trattiene i CFO? Una delle ragioni è la preoccupazione – il 38% degli intervistati si dicono preoccupati per la resistenza dei dipendenti a lavorare con colleghi non umani. Questo fa ricadere l’onere dell’automazione sui CFO, in aggiunta alle loro attuali responsabilità.

"Il Finance dovrebbe essere coinvolto in tutti gli aspetti legati alla tecnologia aziendale – già dalla fase di progettazione. Ogni tecnologia del back office ha bisogno di interfacciarsi in modo efficace con il Finance. Altrimenti i dati e i risultati generano solo confusione."

– DANIEL GENTILI, INPEX Australia

Prendere confidenza con i dati

I CFO stanno cercando di sfruttare i dati in modo proattivo così da poter aiutare i decisori a creare strategie guidate dagli insight.

Fino a oggi, tuttavia, solo il 53% dei CFO si preoccupa che la funzione Finance sia reattiva o che i dati e i processi di condivisione delle informazioni non siano razionalizzati. Ma c’è di più: il 46% non pensa di cambiare opinione nei prossimi due anni.

Anche la raccolta di dati cruciali è una preoccupazione. Tra i dirigenti della funzione Finance intervistati, meno della metà sta raccogliendo benefici potenziali dell’analisi dei dati:

  • Creazione di valore
  • Migliore compliance
  • Identificazione di rischi e opportunità future
  • Ampia adozione di tecnologie a tutti i livelli dell’azienda
  • Migliore coordinamento con altre aree dell’organizzazione
"Una delle maggiori sfide è individuare i dati giusti. È questo a togliermi il sonno."

– RUBENS BATISTA, Martins

Ispirare l’azienda

Circa il 64% dei CFO intervistati si dicono preoccupati di non essere in sincronia con il resto dell’azienda, date le sfide che affrontano nel promuovere la digital transformation. Questi dirigenti della funzione Finance dovranno convincersi di essere sulla strada giusta per il lungo termine. I seguenti passi possono aiutare i CFO nell’automazione delle operazioni a un ritmo appropriato, trasformando qualsiasi potenziale resistenza dei dipendenti in entusiasmo.

Identificare casi di test

Cercare all’interno dell’organizzazione facili opportunità per dare priorità agli investimenti nel digitale.

Connettersi con altri dipartimenti

Trovare un terreno comune fra le diverse funzioni aziendali e utilizzare la metodologia agile per ottimizzare il digitale in tutta l’organizzazione.

Monitorare attivamente gli investimenti

Condurre continue valutazioni del portafoglio degli investimenti digitali per assicurarne la continua rilevanza e valore.

Supportare gli innovatori

Creare un ambiente che permetta l’assunzione di rischi e che incoraggi i team a essere proattivi nel perseguire l’innovazione.

Adottare il ruolo di trasformatore

I CFO di aziende in forte crescita sono più propensi a guidare la trasformazione, pianificando la disruption e mirando al valore. Sono inoltre più propensi di altri a definire i propri dati e le capacità analitiche come forti, e a sostenere di implementare un monitoraggio delle performance di business in tempo quasi reale.

La tecnologia, di per sé, non porterà a miglioramenti ovviamente.

Quindi come faranno i CFO ad assumere il loro nuovo ruolo di trasformatori nella C-suite? Costruendo chiari obiettivi finali, per assicurare che le nuove tecnologie vengano pienamente sfruttate e connettendo i punti tra programmi pilota e tecnologie per evitare ridondanze. Facendo ciò, i CFO e i loro team possono diventare abilitatori strategici, sia per l’intera azienda sia per sviluppare i talenti del futuro del Finance.



Gli autori

Steve Culp

Senior Managing Director – Accenture Enterprise Value, Finance and Risk


Dr. Christian Campagna

Senior Managing Director – Accenture Strategy, CFO and Enterprise Value


David Axson

Senior Strategy Executive Principal – Accenture CFO Strategies and CFO and Enterprise


Haralds Robeznieks

Senior Principal – Accenture Research

SCOPRI DI PIÙ


CENTRO ISCRIZIONI
Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese) Resta informato con la nostra Newsletter (in inglese)