Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


Diventare agili per poter competere

Come gestire i costi per ottenere una crescita sostenibile.

INTRODUZIONE

La crescita è all'ordine del giorno in ogni settore produttivo, nonostante la volatilità del mercato rimanga a livelli notevolmente alti la maggior parte dei CEO, CFO, e COO riconoscono che le loro organizzazioni continuano ad avere importanti sfide da affrontare per riuscire a competere. E se da una parte registrano l'aumento dei costi, della globalizzazione e della concorrenza, dall’altra assistono ad una riduzione dell’EBITDA.. Tuttavia, diventare agili per poter competere non è un esercizio momentaneo, non significa ridurre i costi o risparmiare. Diventare agili vuol dire saper risparmiare migliorando la gestione dei costi ed essere in grado di reinvestire per la crescita futura.

3 azioni per diventare agili:

  • Creare un modello operativo più efficiente che rispecchi la strategia aziendale ed eviti sprechi

  • Incorporare l'eccellenza dei processi in tutta l'organizzazione per essere efficaci

  • Differenziarsi con funzionalità all'avanguardia

 

SCARICA IL PDF PER SAPERNE DI PIÙ. [PDF, 582KB]

Gestione dei costi a circuito chiuso

Gestione dei costi a circuito chiuso: Un motore per la crescita

Questo approccio aiuta le società a sviluppare le capacità finance e procurement necessarie per sostenere e migliorare i risparmi nel lungo termine. La gestione dei costi a circuito chiuso consente di raggiungere la visibilità completa su tutte le spese con un dettaglio per business unit, o per categorie, o per geografie. E al contempo aiuta a capire come gestire al meglio i costi per evitare sprechi, ma anzi risparmiando per reinvestire.

Le tre componenti essenziali sono:

  • Trasparenza

  • Responsabilità

  • Agilità

 

SCARICA IL PDF PER SAPERNE DI PIÙ. [PDF, 2.37MB]

Metodologia Zero-Based Budgeting

Scopri come gestire strategicamente i costi per avere un vantaggio competitivo e crescere

Le società dei beni di consumo hanno tagliato i costi della produzione e di confezionamento da diversi anni. Hanno anche cercato di gestire i costi generali, ma non sono state in grado di renderli sostenibili nel tempo, poiché dopo uno o due anni i costi sono aumentati di nuovo. Qual è la differenza tra essere vincitori e perdenti? Avere piena visibilità sulla spesa, implementare un bilancio annuale a base zero ed incorporare la gestione dei costi nella cultura aziendale.

Leggi cosa stanno facendo due aziende del settore.

ZBB reinveste solo in aree che creano un vantaggio competitivo ed esclude le aree di basso valore

Reinvestire nella crescita

Mondelez International: riduzione costi pari ad $1billion grazie alla metodologia zero-based budgeting

Mondelēz International, dopo una notevole crescita, necessitava di migliorare i margini operativi che risultavano minori di quelli della concorrenza. Ha quindi chiesto ad Accenture di analizzare il proprio sistema di budgeting per aiutarla a competere con maggiore efficacia in un contesto economico difficile. Mondelēz International e Accenture hanno collaborato per attuare un cambiamento della cultura aziendale al fine di controllare meglio i costi indiretti, migliorare i margini e reinvestire per la crescita futura.

Scopri ​di più

Utilizzare la metodologia ZBB

Utilizzare ZBB

Zero-based Budgeting (ZBB) è una metodologia molto diversa dal modo tradizionale di gestire i budget che per la maggior parte delle volte vengono creati verificando il budget dell’anno precedente e aggiungendo una percentuale. ZBB costringe l'organizzazione a costruire il bilancio da zero ogni anno e a giustificare ogni dollaro speso. Poi il cambiamento culturale consente di realizzare risparmi di efficienza durante l’anno che possono essere riciclati continuamente in iniziative di crescita. In questo modo le aziende possono reagire con agilità alle condizioni di mercato volatile.

 

VEDI L'INFOGRAFICA [PDF, 343KB]

Argomenti collegati