Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


Introduzione

Le aziende di tecnologia e quelle di comunicazione hanno una ghiotta possibilità da cogliere grazie all’IoT (Internet of Things). Se fanno la scelta giusta, i vantaggi saranno enormi. Se sbagliano a muoversi, probabilmente perderanno milioni nei confronti della concorrenza che si sarà mossa in modo migliore.

Molte aziende di tecnologia e di comunicazione stanno cercando di sviluppare una loro piattaforma IoT, ma probabilmente non è la mossa più corretta da fare ora. Le opportunità maggiori possono annidarsi nello sviluppare software e capacità di analisi per quelle parti della catena dell’informazione dove già sono esperti.

Costruendo su basi già solide, potranno quindi puntare su valori vincenti – e redditizi.

SCARICA NELL’ERA DELL’IOT, LE AZIENDE DI TECNOLOGIA E DI COMUNICAZIONE DEVONO EMERGERE O ARRETRARE [PDF]

Principali risultati

Secondo alcune stime, il mercato IoT raggiungerà il valore di circa 14 trilioni di dollari entro pochi anni. Un folto numero di aziende già reclama la sua parte costruendo piattaforme end-to-end: ne esistono già circa 300, e ne nascono ogni anno.

La verità, comunque, è che solo poche piattaforme sopravviveranno in salute. Accenture Strategy ritiene che non più del 10% delle piattaforme oggi esistenti avrà successo.

Allora cosa deve fare un’azienda del settore della tecnologia o della comunicazione? Investire in quelle opportunità davvero vincenti che si annidano in quei software e in quelle capacità di analisi che stimolano l’azione e traggono idee e intelligence dai dati

SI STIMA CHE QUESTE AREE DI INTERESSE COSTITUIRANNO IL 25% DEL VALORE TOTALE DEL MERCATO IoT ENTRO IL 2020.

L'era IoT


Stand Out or Stand Back from Accenture

Indicazioni

Le aziende di tecnologia e di comunicazione dovrebbero:

  • Dimenticare la loro ossessione per la piattaforma. È necessario valutare in modo molto concreto se si hanno le credenziali per vincere la guerra delle piattaforme. Starne fuori potrebbe rivelarsi la strategia migliore di tutte.

  • Identificare aree di valore da sfruttare. Concentrarsi sul rendere i dati più preziosi e accessibili. Costruire sui punti di forza esistenti e creare soluzioni e servizi che aggiungano valore ai dati nel momento in cui vanno a far parte della catena del valore.

  • Scegliere i partner giusti. I dati acquisiscono il massimo del loro valore possibile quando uniscono Persone, Prodotti e Processi (PPP). È fondamentale identificare il giusto ecosistema di partner per creare opportunità win-win in ambito PPP.

SCOPRI DI PIÙ SU ACCENTURE STRATEGY

Chi siamo

Golnar Pooya ha aiutato aziende dei settori Comunicazione, Media e Tecnologia a sviluppare ed eseguire strategie per capitalizzare sulle opportunità di crescita presentate dalle tecnologie emergenti e dai mercati negli ultimi 18 anni. Golnar si concentra sull'identificare nuove opportunità di ricavi in tecnologie emergenti come Analytics e AI, Big Data e IoT, sviluppando e mettendo in pratica partnership di ecosistema, definendo nuove strategie per l'innovazione e la commercializzazione, sviluppando strategie di monetizzazione delle piattaforme. Più di recente, Golnar ha lavorato sulla strutturazione di iniziative per la crescita strategica di aziende leader nel settore tecnologico attraverso i loro ecosistemi per aiutarle ad accelerare e a scalare la crescita in tecnologie emergenti come l'IoT. Golnar lavora a San Francisco.

Mail to Golnar Pooya. Questo apre una nuova finestra. LinkedIn Twitter

Sergio Tieri supporta i clienti nello sviluppare business strategy che portino crescita e innovazione. Con oltre vent'anni di esperienza nei settori media e comunicazione, si concentra sullo sviluppo di strategie go-to-market, sullo sviluppo e sulla realizzazione di nuove opportunità per prodotti e servizi, sullo sviluppo di partnership di ecosistema e sull'assistere i clienti nella loro trasformazione digitale attraverso tecnologie innovative. Sergio lavora a Londra.

Mail to Sergio Tieri. Questo apre una nuova finestra. LinkedIn

APPROFONDIMENTI