Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


Prepararsi alla trasformazione

La crescita della domanda d’acciaio svanisce: i produttori devono reinventare se stessi.

INTRODUZIONE

Come può un’industria da un bilione di dollari continuare a distribuire valore agli stakeholder quando la crescita della domanda che l’ha sostenuta per decenni viene meno? L’industria globale dell’acciaio lo scoprirà presto.

Forze disruptive fra cui la sostituzione di materie prime, una de-industrializzazione prematura e l’impatto dell’economia circolare porteranno a un significativo rallentamento della domanda globale di acciaio per molti decenni a venire. C’è un possibile “peak steel” previsto verso la metà del secolo, ma la crescita nei mercati emergenti non si rivelerà la salvezza che il settore attende.

"Le previsioni affermano che la domanda globale di acciaio crescerà al ritmo del solo 1,1% l’anno fino al 2035 – in calo rispetto al 5% che ha caratterizzato la domanda durante il primo decennio del secolo."

PRINCIPALI RISULTATI

Accenture Strategy rivela lo stato reale della domanda di acciaio futura:

  • Tempi di disruption. Le lotte per la sostituzione delle materie prime non sono una novità. Ciò che è nuovo è il ritmo con il quale nuovi materiali e tecnologie stanno emergendo, così come la velocità con la quale i mercati si trasformano. Per vincere, l’acciaio deve continuare a produrre prodotti più leggeri e duraturi che, in termini di volume, vuol dire produrre meno.

  • L’economia emergente. Lo slancio è più forte nelle economie emergenti. Comunque, raggiungeranno il loro picco massimo di richiesta di acciaio prima in termini di PIL e a un’intensità minore rispetto a quello che le vecchie traiettorie delle economie mature suggerirebbero.

  • L’efficacia delle vecchie soluzioni. L’estrazione dei costi, il consolidamento e le acquisizioni mirate possono far respirare sul breve termine, ma non possono sostenere un’azienda alle prese con un rallentamento della domanda.

  • Ruolo del focus del cliente. La centralità del cliente non è un antidoto alla lenta crescita della domanda: i clienti di oggi possono sparire domani mentre altri ne nascono in un mercato trasformato.



APPROFONDIMENTI DAL WORLD ECONOMIC FORUM 2017

Digital Transformation Initiative

Le aziende dei settori minerario e siderurgico cercano un antidoto per la crescita stagnante, e la digitalizzazione sembra la soluzione ideale. I potenziali vantaggi per i prossimi dieci anni comprendono:

  • Oltre 320 miliardi di dollari di valore per il settore, con vantaggi potenziali di 190 miliardi per il comparto minerario e 130 miliardi per quello siderurgico

  • Emissioni di CO2 ridotte per 635 milioni di tonnellate

  • Più di 1.000 vite salvate

  • Più di 44.000 infortuni evitati

Per scoprire di più sulle ultime iniziative digitali nel mondo minerario e siderurgico, dalla robotica all’automazione, dai lavoratori digitali al sostegno decisionale, leggi il report che abbiamo prodotto per il World Economic Forum sulla trasformazione digitale dei settori minerario e siderurgico.

INDICAZIONI

Chi reagirà per primo a questo allarme, legato alla crescita sempre più balbettante della domanda di acciaio, intraprenderà queste azioni:

Capire

Capire come l’economia circolare cambierà il mercato dell’acciaio, che avrà bisogno di una maggiore visibilità nella catena del valore estesa dei prodotti.

Allineare

Allineare l’innovazione di prodotti e servizi alle aree di crescita create dall’economia circolare.

Investire e innovare

Investire e innovare con nuove linee di business, prodotti e servizi che aggiungano valore al business downstream.

Con un peak steel incombente, l’industria dell’acciaio deve assolutamente reinventare se stessa e la sua catena del valore.

SCOPRI DI PIÙ SU ACCENTURE STRATEGY



AUTORI

John Lichtenstein

John Lichtenstein
Managing Director, Accenture Strategy, Natural Resources

John Lichtenstein è managing director per le Risorse Naturali in Accenture Strategy. Aiuta i clienti del settore Risorse Naturali nello sviluppo di strategie e capacità per ottimizzare i loro risultati operativi e finanziari mentre capitalizzano sull’innovazione digitale.

Invia mail a John Lichtenstein. Questo link apre una nuova finestra. Connetti con John Lichtenstein's Profile on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.



APPROFONDIMENTI