Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


Imparare Dai Maestri Del Procurement

INTRODUZIONE

Quale responsabile aziendale del procurement o dell'operatività non ha mai pensato: "Cosa fanno i migliori colleghi per creare valore dalla loro base di fornitori?"

Accenture Strategy aiuta a rispondere a questa domanda, identificando le mosse più intelligenti che le aziende con il miglior procurement fanno non solo per crescere ma per tenere a bada la concorrenza.

Pur non essendoci un approccio valido per tutti, imparare dai migliori può spingere la tua azienda verso obiettivi più ambiziosi per quanto riguarda il procurement strategico.

LEGGI IL REPORT


Il miglior procurement può offrire un rapporto di roi di 15:1

PRINCIPALI RISULTATI

Cosa fa un maestro del procurement?

  • Punta a risultati di business globale, non solo per il procurement. Un maestro del procurement diventa un dirigente dall'alto peso specifico perché lega l'attività del suo team alla performance finanziaria dell'azienda. Infatti, i maestri del procurement hanno il 53% delle possibilità in più di essere integrati nel comitato esecutivo.

  • Non fa più tutto in-house. I maestri del procurement danno in outsourcing le attività non essenziali. La RPA (Robotic Process Automation) elimina le loro attività transazionali. I risultati parlano da soli. Il 63% dei maestri del procurement offre prestazioni migliori mostrando sia rapporti di spesa SG&A più bassi (come percentuale di ricavi) che margini migliori.

  • Cambia il DNA del procurement. Alcuni maestri del procurement (solo il 5%) fanno leva sui digital disruptor per cambiare le basi del procurement. Per esempio, un'azienda di consegne globale ha impegnato un robot virtuale per gestire alcuni processi di procurement, riducendo il carico di lavoro manuale di almeno 160 ore ogni mese.

GUARDA L'INFOGRAFICA
Gli esperti hanno alzato la barra delle prestazioni

INDICAZIONI

I CPO (Chief Procurement Officer) dovrebbero considerare quanto segue nel loro percorso per diventare maestri del loro settore:

Il procurement non riguarda i processi.

Il procurement non riguarda i processi.
I CPO devono espandere la spesa da loro gestita attraverso costi pensati con oculatezza e diventare co-responsabili della spesa totale. Dovrebbero essere completamente responsabili nei confronti del consiglio di amministrazione per tutte le spese di terze parti.

Sfruttare l'outsourcing e l'automazione.

Sfruttare l'outsourcing e l'automazione.
I CPO devono liberare risorse da destinare a priorità strategiche. Chi cerca l'eccellenza è attivo nel favorire un ecosistema di partner per l'esecuzione di attività non-core e l'automatizzazione di attività meno strategiche con l'aiuto delle tecnologie digitali.

Tenere il passo dei maestri.

Tenere il passo dei maestri.
I CPO devono scegliere dove competere con i maestri per salvaguardare le posizioni delle loro aziende. Definire dei riferimenti è la strada più veloce per vedere chiaramente la posizione dell'azienda in chiave futura.

AUTORI



APPROFONDIMENTI