Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


Con vecchi metodi si ottengono vecchi risultati

Design thinking e analisi della catena del valore primaria: esperienze semplificate e risultati

Introduzione

Design thinking e analisi della catena del valore primaria

Il Design thinking e l'analisi della catena del valore primaria possono dare ai clienti di oggi le esperienze che si aspettano: tanto rapide, senza interruzioni, personalizzate e coinvolgenti quanto quelle di cui usufruiscono a casa. Combinando entrambi i metodi, le imprese possono passare al livello superiore: possedere offerte di servizi interni perfettamente integrati, progettati per l'ambiente esterno all'impresa e incentrati sull'esperienza degli utenti, e misurare il proprio successo in termini di risultati aziendali.

SCARICA IL REPORT [PDF]

Principali risultati

Le organizzazioni necessitano di funzioni di supporto che mettano i clienti al centro per promuovere migliori customer experience e risultati aziendali più sostenibili.

Un solo tipo di esperienza per persone diverse non è più sufficiente.

Le imprese di oggi devono comprendere e soddisfare un grandissimo numero di customer experience individuali: si tratta di una grande richiesta se si considera che il 76% degli sforzi concentrati su processi e miglioramenti viene ancora descritto come "una tantum" o "singoli KPI".

Pensare come un cliente è fondamentale.

I clienti non resteranno tali se le loro funzioni di supporto non forniscono i servizi desiderati: li troveranno altrove e da soli, all'interno di una gamma sempre più ampia di fornitori alternativi.

Nuovi metodi = nuovo valore.

Le organizzazioni leader utilizzano il design thinking per ottenere informazioni riguardo alle esigenze dei clienti e l'analisi della catena del valore primaria per progettare soluzioni migliori.

Indicazioni

Il design thinking e l'analisi della catena del valore primaria aiuteranno le funzioni di supporto a soddisfare le aspettative dei clienti, in rapido aumento, e creare nuovo valore per l'intera attività.

Utilizzare il design thinking per scoprire e descrivere le esigenze interne dei clienti, senza dimenticare che ascoltare l'opinione del cliente è solo metà dell'opera. Bisogna anche sfruttare strumenti di analisi per ottenere informazioni dettagliate su cosa potrebbe piacere ai clienti in futuro.

Utilizzare l'analisi della catena del valore primaria per individuare soluzioni alle problematiche aziendali che influenzano le esigenze dei clienti. Il segreto sta nel trovare un equilibrio tra prestazioni aziendali (redditività) e richieste dei clienti (soddisfazione).


Autori

Nathan Bull

Nathan Bull

Managing Director, Accenture Strategy, Operations Lead North America

Invia mail a Nathan Bull. Questo link apre una nuova finestra. LinkedIn
Paul Jeruchimowitz

Paul Jeruchimowitz

Managing Director, Accenture Strategy, CFO & Enterprise Value

Invia mail a Paul Jeruchimowitz. Questo link apre una nuova finestra. Connetti con Paul Jeruchimowitz's Profile on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.

VISUALIZZA IL PROFILO 



APPROFONDIMENTI