Skip to main content Skip to Footer

ULTIME OPINIONI


La nuova visione di Accenture per la riforma delle pensioni

Perché il processo di pensionamento inizia a 21 anni

Sono poche le persone contrarie a una riforma delle pensioni. Tuttavia, una riforma rivolta unicamente alle persone in età pensionabile non è sufficiente. Una trasformazione concreta e significativa del sistema pensionistico richiede che i vari enti inizino a relazionarsi con le persone in maniera diversa e parecchi anni prima.

Trovandosi in fasi diverse della propria vita, le persone in età lavorativa e i pensionati presentano esigenze diverse. Di conseguenza, gli enti dei servizi sociali e previdenziali si trovano dinnanzi a profonde differenze di organizzazione o di clientela tra questi gruppi. La riforma delle pensioni odierna richiede che gli enti si spingano oltre queste differenze e riformulino tempi e modalità attraverso i quali i sistemi pensionistici e previdenziali possano porsi nei confronti dei cittadini clienti.

La nuova visione di Accenture Pensions per la riforma delle pensioni si basa sul fatto che, nella maggior parte dei casi, il pensionamento rappresenta la fine, e non l'inizio, del rapporto del cliente con gli enti pensionistici. Le interazioni con i pensionati devono essere semplici e fluide: una valutazione iniziale del diritto e della titolarità alla pensione, seguito da pagamenti periodici e regolari. Le interazioni in età lavorativa devono essere frequenti e focalizzate per aiutare le persone a costituire una pensione solida quando ancora sono in grado di farlo.