Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


INTRODUZIONE

Noti per anni come il gruppo che dà il sì o il no definitivo sui prodotti, gli specialisti del Controllo Qualità (CQ) si sono guadagnati la reputazione di "pompieri interni" all'azienda, con ben poco a che vedere con crescita e innovazione.

Risultato: il CQ è diventato datato e marginalizzato dal resto dell'azienda.

Creare un ruolo di advisor per la Qualità Strategica riduce il gap tra CQ e azienda. Può infatti innescare i primi, cruciali cambiamenti attraverso il modello operativo, collegando la performance della qualità a buoni risultati di business.

Un po' scienziato, un po' diplomatico, l'advisor per la Qualità Strategica si inserisce tra le varie unità di business, integrato in ogni processo dalla R&S al procurement.

LEGGI IL PDF

PRINCIPALI RISULTATI

La qualità deve cambiare da qualcosa "fatto" al business a qualcosa creato in armonia con il business stesso.
I membri del team qualità devono interessarsi di più al business, parlarne il linguaggio, confrontare i loro suggerimenti con la direzione aziendale, gli obiettivi e le priorità.


Le tecnologie digitali offrono al CQ la possibilità di passare da reattivo a proattivo.
Sei aziende su 10 fra quelle con una base digitale già solida affermano di avere corposi benefici in termini di qualità e di miglioramento dei servizi.


Inserire in azienda un advisor per la Qualità Strategica porta subito l'ampio respiro del digitale alla qualità aziendale.
Entro il 2025, prevediamo che il 56% del tempo del CQ sarà dedicato a misure predittive, e solo il 44% ad attività reattive. Un advisor per la Qualità Strategica in azienda farebbe aumentare costantemente il computo delle ore "proattive".

Oltre il 70% degli stakeholder afferma di non aver chiaro il ruolo del CQ.

INDICAZIONI

Per definire il ruolo dell'advisor per la Qualità Strategica le aziende devono riallineare il loro modello operativo. I team di leadership possono:

Mappare il ruolo dell'advisor per la Qualità Strategica.

Mappare il ruolo dell'advisor per
la Qualità Strategica.
Fare il punto della situazione richiede di determinare dove gli advisor devono collocarsi.

Scambiare il camice per la giacca.

Scambiare il camice
per la giacca.
Assumere dipendenti per la qualità con un focus per il business e il digitale.

Fornire al CQ strumenti digitali.

Fornire al CQ strumenti digitali.
Concentrarsi sulle analisi predittive per la proattività.

Cambiare la mentalità dell'azienda.

Cambiare la mentalità dell'azienda.
Il Controllo Qualità non è un controllore: la sua attività è sostenere l'innovazione in modo sicuro ed efficace.

CASI DI STUDIO

Scopri come le migliori aziende portano il CQ a un livello superiore definendo un advisor per la Qualità Strategica.

AUTORI