Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


Igniting growth in Consumer Technology

Lo studio, Digital Consumer Survey 2016 di Accenture, indaga la percezione che i consumatori hanno di dispositivi, servizi, e contenuti digitali e analizza i comportamenti di acquisto, la preferenza e l’impatto dei nuovi servizi sul loro stile di vita.

Lo studio ha coinvolto 28.000 consumatori in 28 Paesi (Australia, Brasile, Canada, Cina, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Ungheria, India, Indonesia, Italia, Giappone, Messico, Paesi Bassi, Filippine, Polonia, Romania, Russia, Arabia Saudita, Slovacchia, Sud Africa, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti). La composizione del campione per ogni paese è rappresentativa della popolazione dai 14 ai 55+ anni per un totale di 1000 interviste per ciascun Paese coinvolto.

In Italia, i dati dello studio confermano l’importanza dell’innovazione come fattore attrattivo per il consumatore ed evidenziano che i principali deterrenti all’acquisto di nuovi dispositivi e servizi sono i costi elevati e la preoccupazione per i rischi legati alla sicurezza e alla privacy.

In particolare i principali risultati riguardano:

CONSUMATORI E SMARTPHONE
In Italia il mercato degli smartphone ha raggiunto la stabilità, ma presenta margini di crescita più alti rispetto alla media europea.

INNOVAZIONE
Gli abitanti della Penisola sono molto più attratti dalle innovazioni rispetto alla media europea, caratterizzandosi come "early adopter."

Ed è proprio l'innovazione sia in termini di funzionalità all'avanguardia che di una migliore esperienza d'uso, ad essere il fattore determinante che spingerebbe gran parte degli Italiani ad un nuovo acquisto.

Gli italiani si dimostrano "early adopter" anche per quanto riguarda i pagamenti da mobile. E' probabilmente l'elevata penetrazione degli smartphone ad influenzare l'interesse verso questa modalità di pagamento, un aspetto che le imprese operanti in Italia dovranno considerare con attenzione nei prossimi mesi.

DISPOSITIVI IOT (Internet of Things)
Si evidenziano percentuali di crescita marginali nella domanda di dispositivi IoT, mercato su cui il settore conta per sostenere la crescita, sebbene in Italia emergano valori superiori rispetto alla media europea.

SICUREZZA E PRIVACY
Sono i costi elevati e la preoccupazione rispetto ai rischi per la privacy e la sicurezza i principali deterrenti all’acquisto di nuovi dispositivi e servizi IoT.

Ecco perché Igniting Growth in Consumer Technology è il primo messaggio chiave di questo studio per tutte le aziende del settore che hanno fatto della crescita la loro priorità di business.

Scopri tutti i dettagli della ricerca per il mercato italiano.

Per maggiori informazioni sui dati global visita la pagina dedicata.