Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


Digital senza disruption

Perché così tante aziende non riescono a spingere la loro crescita attraverso il digitale?

 

INTRODUZIONE

Il fascino del digitale ha convinto molte aziende a investire notevoli risorse nell'adozione di tecnologie digitali per ridurre i costi e alimentare la crescita. Il digitale può accelerare e automatizzare processi complessi, e trasformare la catena del valore del cliente.

Sembra però che la maggior parte delle aziende non sia andata molto al di là dei buoni propositi. Solo il 36% conferma che il business trae vantaggio dai programmi per la riduzione dei costi, e solo il 24% ha constatato miglioramenti consistenti a livello strategico, di valore e di vantaggio competitivo.

Insomma: il digitale ha aiutato le aziende a ridurre i costi, ma non è ancora il motore di crescita che molti auspicavano.

LEGGI IL REPORT [PDF]
73% delle aziende non riesce ad attuare significativamente le strategie e ad eseguire le attività che portano valore all'organizzione

PRINCIPALI RISULTATI

Le aziende stanno registrando un incremento dei risparmi sui costi, ma non stanno vedendo risultati concreti per quanto riguarda la performance, e alcuni fattori influenzano in negativo una crescita guidata dal digitale.

Gli executive non sanno con sicurezza dove investire.

Le tecnologie digitali sono l'oggetto più comune di reinvestimento (54%) dei costi risparmiati, ma queste risorse si perdono in mille rivoli per seguire una gamma di opportunità spesso poco coordinate. Solo il 23% degli executive afferma di essere in grado di identificare e rimuovere regolarmente le attività di business che non aggiungono valore.

Manca una visione cross-funzionale dell'azienda vista dalla parte del cliente.

Le aziende hanno ottenuto risparmi incrementali sui costi concentrandosi sul miglioramento dell'eccellenza funzionale, ma il digitale raramente viene utilizzato per migliorare la customer experience lungo tutto il suo ciclo di vita. Il 49% delle adozioni del digitale è promosso da unità e funzioni di business singole, senza collaborazioni e connessioni attraverso l'azienda.

Le iniziative di risparmio sui costi non stanno aiutando le aziende a differenziare l'attività.

Piuttosto che reinvestire quanto risparmiato sui costi in aree che offrono vantaggi incrementali, il risparmio dovrebbe essere reinvestito strategicamente per creare un vantaggio competitivo. Tuttavia, solo il 30% degli executive assegna le priorità relative alla destinazione dei risparmi sui costi in linea con la business strategy.

Il digitale ha creato una nuova serie di problemi che le aziende devono affrontare.

Molte aziende che hanno adottato il digitale non hanno coinvolto nel merito persone, processi e governance, entrando in collisione con la cultura aziendale precedente e modus operandi spesso molto diversi.

VEDI L'INFOGRAFICA [PDF]

Solo 1/3 della aziende sostiene che il proprio business possa beneficiare dei programmi di cost reduction


INDICAZIONI

Le aziende possono spianarsi la strada verso la crescita collegando gli investimenti nel digitale alle strategie di crescita, e ottimizzando la customer experienc


Capire la catena di valore end-to-end

 

Gli elementi chiave per il successo di un'azienda possono perdersi tra funzionalità isolate, confusione e troppa concentrazione sul proprio interno. Massimizzare il valore in ambienti di business complessi per ottenere risultati di importanza strategica e valore per i consumatori

Mettersi nei panni del cliente per un giorno

Trovare le migliori opportunità per la digital disruption partendo dalla fine. Capire come il lavoro si dipana attraverso la catena del valore dal punto di vista del cliente finale. Dove dovrebbe entrare in gioco il digitale?


AUTORI

Mark aiuta clienti in tutto il mondo a trasformare operazioni e processi per ottenere performance elevate. Negli ultimi dieci anni, ha pensato e supportato iniziative di trasformazione aziendale in più di 40 aziende Fortune 1000 in molti settori, fra cui automotive, beni e servizi di consumo, energia e life science. Mark è un noto autore e detiene brevetti per Lean Analytics e Enterprise Speed. Lavora a Dallas.

Invia mail a Mark George. Questo link apre una nuova finestra. Connetti con Mark George's Profile on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.

Nik supporta i suoi clienti nell'identificare e definire il valore e la business strategy, nell'allineare le operatività e nel realizzare modelli operativi per ottimizzare i risultati di business. È specializzato nel definire opportunità strategiche, guidare trasformazioni verso il digitale, ottimizzare modelli operativi e risolvere i problemi più strategici dei clienti. Ha lavorato nei settori retail, energia, chimica, risorse, tecnologia, manifattura, stoccaggio e distribuzione, pubblico, editoria, trasporti e servizi finanziari. Nik lavora a Washington, DC.

Invia mail a Nikolas Coffrin. Questo link apre una nuova finestra. Connetti con Nikolas Coffrin's Profile on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.

Ryan sostiene i clienti nello sviluppo e nell'utilizzo di iniziative di trasformazione basate su una profonda comprensione del settore di riferimento e delle opzioni di business nel contesto dei trend globali, economici, tecnologici e sociali. Ha una lunga esperienza nello sviluppo di strategie funzionali, architettura del valore e nel definire architetture di modelli operativi. Durante gli ultimi vent'anni, Ryan ha sostenuto le iniziative di trasformazione di molte aziende, e guidato miglioramenti qualitativi per governi, operazioni militari e industrie commerciali. Ryan lavora ad Atlanta.

Invia mail a Ryan Nichols. Questo link apre una nuova finestra. Connetti con Ryan Nichols' Profile on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.



APPROFONDIMENTI