Skip to main content Skip to Footer

OLTRE IL BUZZ SU ZBB

TUTTO CIÒ CHE RIGUARDA IL MONDO ZERO-BASED È DI GRAN MODA.
È ORA DI SEPARARE I FATTI DALLE CHIACCHIERE.


LO ZERO-BASED

FA SCINTILLE

  • Accenture Strategy ha condotto la più ampia ricerca di sempre sul pensiero zero-based, che si è evoluto da tecnica di budgeting a preziosissimo strumento di leadership utile per allineare le priorità strategiche all'intera struttura aziendale.

  • Non c'è da meravigliarsi che la mentalità zero-based sia così al centro dell'attenzione: oltre il 91% dei programmi ZBB (zero-based budgeting) ha raggiunto o superato gli obiettivi di partenza, sostenuto la crescita aziendale e avuto un ruolo centrale nei modelli di business digitale.

  • Solo il 2% delle aziende esaminate aveva iniziato a utilizzare lo ZBB prima del 2011. Dal 2013, l'adozione dello ZBB è cresciuta esponenzialmente del 57% ogni anno. L'esperienza concreta delle aziende mette in luce chiaramente i risultati, le implementazioni, le sfide dello ZBB, così come le possibilità future.


LEGGI IL REPORT [PDF]

SCARICA LA TRASCRIZIONE DEL VIDEO [PDF]

RISULTATI:

MONETA SONANTE

La maggior parte delle aziende ha in corso dei programmi di intervento sui costi. Ma i loro risultati impallidiscono se confrontati con quelli ottenuti dalle aziende che utilizzano lo ZBB. Le aziende da noi esaminate stanno ottenendo riduzioni dei costi medie del 15% e risparmi di bilancio medi di oltre 260 milioni di dollari ogni anno.

La ricerca trova risposta anche alla domanda da un milione (un miliardo?) di dollari sullo ZBB: Le aziende dove reindirizzano i risparmi sui costi per sostenere le loro strategie corporate? Non è emersa una pratica comune tra chi decide i reinvestimenti, ma le aziende reindirizzano i risparmi ottenuti in iniziative per la crescita (52%), digitale (31%), altre capacità (29%) e profitto (15%).

Nelle parole di un executive del settore farmaceutico, "Del nostro risparmio sui costi reinvestiamo un terzo nelle nostre iniziative per la crescita, un terzo in remunerazione dei dipendenti e il restante terzo va agli stakeholder. Per noi è la formula vincente".


Le aziende applicano lo ZBB attraverso il conto profitti e perdite

IMPLEMENTAZIONE:

IN LUNGO E IN LARGO

Ogni programma ZBB è diverso dall'altro, ma sono riconoscibili delle modalità utilizzate dalle aziende per implementarli.

ATTRAVERSO
L'AZIENDA



Il 53%

applica lo ZBB
a ogni livello aziendale

IN TUTTO
IL MONDO



Il 45%

applica lo ZBB
a livello mondiale

RITMO DI
IMPLEMENTAZIONE



Il 45%

scagliona
le varie azioni

In più, la ricerca rivela che ritardare un'implementazione ZBB anche solo di una settimana potrebbe gravare un'azienda multinazionale di un costo pari a 5 milioni di dollari.


SFIDE

NO PAIN, NO GAIN

Tutto il gran parlare attorno allo ZBB ha fatto pensare a molte aziende che lo ZBB sia la soluzione ottimale per tutti i guai legati alla gestione dei costi. In realtà, come per tutte le trasformazioni profonde, lo ZBB non è una cosa semplice. Tutti possono avviarlo, ma solo chi saprà resistere alle difficoltà potrà crescere prospero. Le aziende riferiscono che l'accettazione dell'idea in azienda, (67%), la gestione del cambiamento (41%) e la visibilità dei dati (33%) sono gli ostacoli più duri da superare.

Le aziende investono per far evolvere le loro culture aziendali. Le iniziative per la gestione del cambiamento comprendono tattiche ampiamente accettate come la comunicazione (77%), la formazione e i workshop (62%). Target e incentivi (15%) e role modelling (21%), che si concentrano sui comportamenti effettivamente soggetti a cambiamento, sono meno comuni.

Diversamente dai tagli corposi e una tantum, lo ZBB non è un'operazione di budgeting che possa venire completata per poi pensare ad altro. È un'azione che incide sulla cultura aziendale. Una mentalità che deve diventare parte integrante del pensiero e del lavoro delle persone in azienda, tanto da farla agire in modo naturale. Come respirare.

Gli ostacoli più ostici dello ZBB

IL FUTURO: OLTRE

L'ORIZZONTE

Questa ricerca offre un'efficace immagine della realtà dello ZBB oggi. Ma come faranno le aziende migliori a portarlo a un livello superiore? Ecco cosa riserva il futuro.

     

  • SFRUTTARE I VANTAGGI COMPETITIVI. La maggior parte delle aziende si concentra sullo ZBB per la redditività. Secondo lo schema dell'agilità competitiva di Accenture Strategy, rilanciare la competitività significa dare il meglio per quanto riguarda crescita, redditività, sostenibilità e fiducia. Lo ZBB di prossima generazione dovrà essere collegato a tutte queste dimensioni
  •  

  • AFFRONTARE L'INTERO CONTO PROFITTI E PERDITE. C'è un enorme opportunità nell'amplificare i risultati dello ZBB prendendo i suoi principi vincenti e applicandoli attraverso l'intero spettro del Profitti e Perdite (P&P): spese generali e amministrative, lavoro diretto e indiretto, vendite e marketing, logistica e costi di beni e servizi. Questo è ciò che chiamiamo ZBx o avere una mentalità zero-based.
  •  

  • CAMBIARE LA CURVA DEI COSTI CON IL DIGITALE. La ZBx crea il nuovo obiettivo "quadrimestre zero" per come le aziende lavoreranno in futuro Questo obiettivo futuro riflette una mentalità di continuo miglioramento che tiene conto dell'impatto delle tecnologie digitali, delle pratiche di sostenibilità e di altre forze influenti sui profili di costo dell'intera azienda.
  •  

  • ALIMENTARE IL CLOSED LOOP. Gli strumenti digitali e le capacità possono far girare il closed loop in modo più efficiente ed efficace. È un po' come applicare la mentalità zero-based al processo di closed loop stesso. Le aziende possono rafforzare il loro closed loop creando un Centro di Eccellenza ZBB per sostenere i costi e proprietari dei budget.
  •  

  • COSTRUIRE UNA CULTURA DELLA RESPONSABILITÀ. La gestione del cambiamento deve essere un processo a lungo termine. Gli approcci "soft" che non si pongono come obiettivo cambiamenti di comportamento non sono sufficienti a sostenere i benefici dei costi. I dipendenti devono capire che da loro ci si aspetta un coinvolgimento reale e interessato nel cambiamento. 
  •  


SCOPRI DI PIÙ SU ACCENTURE STRATEGY

AUTORI

CON IL CONTRIBUTO DI

Christopher Roark       Connetti con Christopher Roark's Profile/s on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.
Benigno Herreria       Connetti con Benigno Herreria's Profile/s on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.
Robert Willems       Connetti con Robert Willems' Profile/s on LinkedIn. Questo link apre una nuova finestra.


APPROFONDIMENTI