Skip to main content Skip to Footer

ULTIME RICERCHE


La Artificial Intelligence sta raggiungendo il punto di maturità — la disruption si avvicina

La portata dei cambiamenti indotti dalle tecnologie emergenti promette di cambiare per sempre il nostro modo di lavorare e vivere – se siamo pronti.

INTRODUZIONE

Il punto di svolta della Artificial Intelligence

La Artificial Intelligence sta rapidamente raggiungendo la maturità, mentre sempre più spesso i business leader sfruttano l'immenso potenziale delle macchine "intelligenti" e altre innovazioni come catalizzatori di maggiore efficienza e competitività.

Anche sul piano economico la storia si fa avvincente: secondo le stime di IDC, entro il 2019 il mercato globale per il software di content analytics, di discovery e dei sistemi cognitivi dovrebbe raggiungere i 9,2 miliardi di dollari, più del doppio rispetto al 2014*.

Il futuro riserva grandi opportunità per i nostri clienti. Tuttavia, i potenziali vantaggi diverranno concreti solo attraverso un'intensa attività di ricerca e sviluppo e in questa direzione c'è molto lavoro da fare. Continua a leggere per saperne di più sul nostro piano d'azione.

*IDC, “Worldwide Content Analytics, Discovery, and Cognitive Systems Software Forecast, 2015–2019,” Doc #256774, 19 giugno, 2015

ARTIFICIAL INTELLIGENCE ALL'OPERA

La Artificial Intelligence è un insieme di tecnologie abilitanti che permettono alle macchine di percepire la realtà in cui si trovano, di analizzare e comprendere le informazioni percepite, di agire e di imparare, sia per conto proprio che potenziando le attività svolte dall'uomo.

Ma come si applica tutto questo al mondo reale? Ecco alcuni esempi di come il cognitive computing sta prendendo forma in vari settori:

  • Elaborazione intelligente di pratiche assicurative
    Il machine learning è stato inglobato nelle tradizionali dashboard delle richieste di risarcimento, progettate per modellare le competenze degli agenti umani, in modo da consentire loro di liberare tempo per dedicarsi alle pratiche che richiedono necessariamente la competenza umana.
  • Rilevamento delle frodi
    Stiamo introducendo i sistemi intelligenti nel processo di individuazione di anomalie in insiemi di dati estesi al fine di potenziare le capacità investigative degli agenti umani.
  • Controlli anti droga
    Abbiamo già predisposto sistemi prototipo che permettono di identificare i casi ad alto rischio, ottimizzando in questo modo il lavoro delle forze dell’ordine.
  • Gestione dinamica della compliance dei processi
    Anziché concentrarci su criteri predefiniti, utilizziamo sistemi cognitivi che imparano ciò che serve per raggiungere alte performance e identificano le deviazioni dai modelli appresi.
  • Farmacovigilanza
    Aiutiamo le aziende farmaceutiche a sfruttare l'elaborazione del linguaggio naturale e il machine learning per automatizzare le analisi sulla sicurezza dei farmaci.
  • Cognitive Robotics
    Macchine che superano la semplice automazione basata sulla ripetizione per raggiungere nuovi livelli di automazione basata sulla valutazione, per ottenere maggiore produttività e precisione.
  • Agenti virtuali
    Gli agenti virtuali possono dialogare con gli utenti in linguaggio naturale, capire e rispondere a domande anche complesse. Il tutto applicando tecniche di "deep learning", quali ad esempio la possibilità di valutare sulla base alle immagini.

RICERCA E SVILUPPO IN AMBITO AI: AGENDA

Per tenere il passo in un settore in rapida evoluzione, stiamo investendo su talenti dotati di intelligenza, competenze e pensiero creativo, per ottenere i risultati che i nostri clienti si aspettano.

Per questo stiamo dando maggiore impulso al programma di ricerca e sviluppo nell'ambito della Artificial Intelligence nel Technology Lab di Accenture - situato nel centro Accenture per l’innovazione di Dublino - dove coltiviamo idee, conoscenza e innovazione da esportare attraverso la rete globale di Accenture.

L'attività di ricerca e sviluppo è particolarmente intensa in tre aree chiave: avviare progetti pilota per bilanciare l’automazione e potenziamento delle capacità umane, affrontare le sfide di settori specifici e sviluppare nuovi prototipi di business concept.

Abbiamo inoltre istituito una borsa di studio dedicata alla ricerca in ambito AI, assegnata all'Insight Centre for Data Analytics dell'Università di Dublino, nonché ampliato la nostra collaborazione con il Massachussetts Institute of Technology dalla data science all’Artificial Intelligence.

APPROFONDIMENTI CONSIGLIATI