Skip to main content Skip to Footer

BLOG


Eleonora Putrino
Accenture Strategy Analyst
October 18, 2019

ELEONORA E IL SUO VIAGGIO VERSO LA CONSULENZA IN ACCENTURE STRATEGY

Eleonora Putrino

Le scelte più importanti della mia vita sono sempre state guidate dalle mie passioni. La prima, quella per il viaggio, mi ha spinta a partire a 17 anni per gli Stati Uniti, per un anno scolastico all’estero. Questo periodo di studi e di vita in Kansas, immersa in una realtà molto distante da quella a cui ero abituata, mi ha aiutato ad apprezzare la diversità e l’importanza dell’apertura verso il nuovo e l’inaspettato. Le amicizie e le relazioni costruite in quell’anno hanno cambiato profondamente la mia prospettiva, e mi hanno portata a diventare la persona che sono oggi. A seguito di quell’esperienza, ho deciso di proseguire i miei studi in un’università con corsi impartiti in lingua inglese, iscrivendomi al Bachelor in International Economics, Management and Finance in Università Bocconi. Dopo la laurea triennale, ho conseguito la mia specialistica in Economics and Management of Innovation and Technology (EMIT), sempre in Bocconi.

L’altra passione, che poi ha determinato il mio incontro con Accenture e con la consulenza, è quella per la sostenibilità, per l’economia circolare e il riuso, in particolare nel mondo del fashion.

Nell’ultimo semestre del corso di specialistica ho avuto l’opportunità di partecipare a un progetto di Circular Economy, e lì, grazie alla partecipazione di esperti di Accenture, ho scoperto l’impegno di Accenture Strategy su questo fronte e sono stata conquistata da modalità di lavoro, approccio e tematiche.

Pochi mesi dopo, ho cominciato il mio stage in Accenture Strategy e sin dall’inizio ho potuto lavorare con importanti clienti in ambito energetico. Un’esperienza adrenalinica, vissuta al fianco di persone sempre pronte ad aiutarmi e condividere le loro competenze. Uno dei miei ricordi professionali più belli è proprio l’accoglienza riservatami dai miei colleghi: si è creato da subito un bel legame, e nel team si lavora in un clima positivo e scherzoso.

Al termine dei 6 mesi di stage sono stata assunta come Strategy Analyst, e, da allora, ho avuto la possibilità di supportare diversi aziende di rilevanza internazionale, lavorando, ad esempio, con clienti attivi nei servizi di impiantistica per ridisegnare i loro processi di business, fornire soluzioni concrete per risolvere problemi organizzativi o implementare strategie omnichannel. Non sono mancate le soddisfazioni e le sfide anche impegnative, come quando mi è stato chiesto di condurre in autonomia il meeting di chiusura di un importante progetto.

In Accenture Strategy ho trovato progetti innovativi, svolti con modalità agili (come lo smart working, che mi consente flessibilità nella gestione del mio tempo) e sempre a contatto diretto con la leadership del cliente. Mi è stata offerta l’opportunità di ricevere una formazione continua, e di sfruttare metodologie innovative che forniscono un supporto prezioso per lavorare al meglio.

È un percorso di continua crescita e di apertura a nuovi stimoli a 360 gradi, molto adatto al mio temperamento e alla mia passione per il viaggio, inteso come ricerca della diversità e realizzato per conoscere sé stessi e gli altri. Tra l’altro ne ho già in cantiere qualcuno: ho due amiche in Corea che vorrei andare a trovare, e sicuramente tornerò negli USA, per andare a trovare la famiglia che mi ha ospitato durante gli studi in Kansas!

Anche tu, come Eleonora, vorresti metterti alla prova aiutando le più importanti aziende globali a reinventare il loro futuro? Scopri le opportunità per lavorare in Accenture Strategy:

Stage in Area Strategy
Strategy Analyst