BLOG


Alessio Bertazzo
Accenture Technology Associate Manager
October 23, 2020

Dal basket al coding: qui ho trovato la mia NBA

La mia voglia di entrare nel vivo della programmazione mi ha spinto a misurarmi il prima possibile con il mercato del lavoro. Dopo aver conseguito la laurea triennale in Informatica all’Università di Ferrara, con una tesi sperimentale sulla fluidodinamica computazionale, mi sono subito messo alla ricerca della prima occupazione.

Accenture era già dietro l’angolo e durante un allenamento di pallacanestro ho ricevuto la chiamata fatidica. Era il 2013 e fin dal mio esordio nella squadra di Accenture Technology mi si sono spalancate le porte al mondo che cercavo, con un approccio distintivo, strategico e irrinunciabile al lavoro in team.

Gioco di squadra e fiducia: sempre più playmaker

E di team ne so qualcosa: gioco a basket dalla quinta elementare. Una passione che mi ha portato dalla squadra del paese ai gironi dei campionati giovanili nazionali. Qualche infortunio mi ha condizionato per alcuni anni ma la voglia, la passione, il divertimento, ci sono ancora. Nel tempo ho cambiato ruolo e mi sono trovato sempre più proiettato nel cuore dell’area colorata, come pivot. Un’evoluzione non dissimile da quella che mi ha permesso di fare Accenture: partito come sviluppatore puro, ho scoperto che mi appassionavano anche gli aspetti di release management oltre che gestionali di progetti complessi. La fiducia è al centro di questo processo e fin dal primo giorno mi sono sentito parte di una vera squadra.

Crescita professionale e personale

Da neolaureato non avevo ancora maturato particolari competenze ma intorno a me ho trovato persone che credevano nelle mie potenzialità. Hanno condiviso con me i segreti del mestiere e mi hanno permesso di crescere: senza il supporto di un team affiatato non si va da nessuna parte. Una formazione che non si limita ai soli aspetti tecnici, ma che investe anche sulle tue soft skill. Penso ad esempio al corso sul Personal Storytelling, che mi ha permesso di fare training con attori teatrali e coach certificati.

DevOps tra tecnica e sfide manageriali

E poi c’è il training on the job: fondamentale. Hai la possibilità di conoscere da vicino il business del cliente e i suoi progetti, di raccogliere le esigenze e trovare soluzioni, automatismi che risolvano problematiche, riducano costi e difetti, velocizzando il time to market e il rilascio degli applicativi. Il nostro è un approccio progettuale che consente di metterti alla prova con sfide all’avanguardia all’interno dei contesti dello sviluppo software in ottica Modern Engineering.

Nel mio ruolo attuale nel team DevOps di Accenture vedo tutti i giorni come il mio lavoro, letteralmente, “cambia la vita” a grandi aziende nelle varie industry in cui lavoriamo tra cui Financial Services e Communications, Media and Technology. L’implementazione e l'evoluzione continua delle nostre soluzioni permette alle aziende di operare più rapidamente e di incrementare la business agility, attraverso processi integrati e automatizzati tra business, sviluppo e operations. Disegnamo processi e sviluppiamo codice che diventa una risorsa per tutti: non solo per i responsabili dell’area IT ma anche per chi, a valle, beneficia di applicazioni sempre al passo con le richieste del business, capaci di rendere semplice ciò che prima doveva passare da fogli di calcolo obsoleti o lunghi scambi di e-mail.

Programmatore e protagonista

Consiglio l’esperienza di Accenture a chi, come me, vuole crescere come professionista e come sviluppatore. Ho arricchito il mio bagaglio tecnico, da Java a .NET passando per Javascript, HTML5 e CSS3 e molte altre tecnologie ma, soprattutto, ho acquisito una visione manageriale che ha ampliato i miei orizzonti professionali e personali.

È un contesto che ti mette alla prova ed è capace di darti tantissimo in termini di sfide e soddisfazioni, in una progressione di carriera che ti porta a “giocare” sui campi che contano: come l’NBA per un giocatore di basket.

Sogni una carriera di successo da sviluppatore? Scopri le opportunità in Accenture:

Angular Front End Engineer [Online/Phone Recruitment]